Quotidiano di informazione campano

IL TAR RESPINGE IL RICORSO PRESENTATO DAI RAPPRESENTANTI DI ALCUNE ATTIVITA’

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=KEpftGNwdVQ

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

IL TAR RESPINGE IL RICORSO PRESENTATO DAI RAPPRESENTANTI DI ALCUNE ATTIVITA’ PRODUTTIVE DELLA ZONA, VIA LIBERA NUOVO SCEMPIO AMBIENTALE IN PIENO CENTRO STORICO A ISCHIA PER LA REALIZZAZIONE DI UN PARCHEGGIO SEMINTERRATO

Purtroppo la negativa esperienza del costruendo parcheggio seminterrato a Ischia Ponte e la cui superficie da anni si presenta come un enorme pantano d’acqua, non è servita agli amministratori comunali ischitani capitanati dal sindaco Enzo Ferrandino ad evitare un nuovo scempio ambientale in pieno centro storico. Infatti dopo che il TAR ha respinto il ricorso presentato dai rappresentanti di alcune attività produttive della zona e nonostante l’indignazione generale  e le lamentele dei cittadini sfociate in un presidio di protesta tenuto sotto il Municipio dal PCI-ML guidato da Domenico Savio, ora la ditta appaltatrice ha praticamente il via libera definitivo all’inizio dei lavori che prevedono un enorme scavo in un’area dove nel sottosuolo, tra l’altro, è presente una falda acquifera. Di qui i timori sensati che ci potremmo trovare dinanzi ad una situazione simile a quella che si è venuta a creare nel parcheggio della Siena a Ischia Ponte.  Per la cronaca ricordiamo che il progetto di realizzazione di questo parcheggio ha ottenuto negli anni dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali di Napoli  due pareri discordanti: uno negativo nel 2012 e l’altro positivo nel 2016, nonostante nel frattempo non siano intervenute novità alle norme del PTP e del RUA. Intanto il Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista continua a condannare con forza la  scellerata scelta politica da parte della passata e dell’attuale compagine amministrativa di realizzare il parcheggio seminterrato all’ingresso di San Ciro.

Gennaro Savio

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.