Quotidiano di informazione campano

Immigrati: Riccardi, oltre 60% regolarizzazioni dalle

0

 Roma, “Molto piu’ della meta’ delle 135mila domande di regolarizzazione sono state fatte dalle famiglie, oltre il 60% direi. Le famiglie sono state virtuose nella regolarizzazione dei migranti”. Lo ha detto a ‘Prima di tutto’, su Rai radio 1, il ministro per la Cooperazione internazionale e l’Integrazione Andrea Riccardi commentando la regolarizzazione dei lavoratori immigrati per cui si e’ chiusa la finestra il 15 ottobre scorso. Per Riccardi la regolarizzazione “e’ stata positiva”: ha riguardato 135mila persone e chi ha giocato il ruolo principale sono state proprio le famiglie, che si sono dimostrate “responsabili e disponibili” a pagare la tassa di 1.000 euro per gli stranieri”. “Ne sono stato molto contento – ha commentato Riccardi – perche’ sapevo che c’erano situazioni di illegalita’ ma spesso erano dovute a ingenuita’, magari riferite ad anziani che avevano badanti, e andavano aiutate a mettersi a norma”. Al contrario, ha osservato, “le vere grandi situazioni di illegalita’, penso al caporalato nel mondo agricolo ad esempio, si tengono ben lontane dalla regolarizzazione e quindi ora andranno incontro ai rigori della legge che e’ stata indurita dal recepimento del provvedimento europeo, abbiamo dato direttive che si intervenga in maniera dura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.