Quotidiano di informazione campano

In merito alle dichiarazioni apparse il 16 Novembre 2012 dell’Assessore ai lavori pubblici De Lucia ci teniamo a precisare…

0

– Il Nostro comunicato non è una denuncia verso le amministrazioni che si sono susseguite negli anni, ma contro personaggi che hanno sperperato denaro pubblico senza aver garantito il minimo miglioramento alla Città, personaggi che comunque bazzicano ancora al Comune e che da oltre un decennio comandano Nola. Ciò vuol dire che con un po di impegno comune, qualora si volesse, si potrebbe risalire ai fautori di questo spreco, il quale non volevamo restasse segreto. Questo era lo scopo principale del Nostro comunicato.
– Apprezziamo il gesto dellAssessore De Lucia, in quanto è stata lunica persona a darci una risposta ufficiale e a fare delle dichiarazioni mettendoci la faccia.
– Non si mettevano in dubbio gli interventi effettuati bensì leccessivo costo degli stessi, quando non sono serviti a migliorare la struttura ma a coprire lacune strutturali già esistenti, tanto è vero che sono state disputate diverse partite a porte chiuseproprio per la carenza generale dellimpianto.
– Come precedentemente asserito ci teniamo a sottolineare ancora una volta, per quanto riguarda la questione fari (che lAssessore dichiara non imputabile allattuale amministrazione) che non è del tutto vero. Difatti una parte dei colpevoli di questo scandalo sono ancora presenti come in passato nei loro ruoli amministrativi.
– Pur comprendendo la complicata situazione economica in cui riversa il Comune ci ritroviamo a scrivere, quasi volessimo far sentire la Nostra voce perché siamo amareggiati dopo tre anni di promesse non mantenute e patti non rispettati. Durante lultimo incontro alla Sala Consiliare siamo stati messi dinanzi ad una scelta, questa comportava o laggiunta di due settori prefabbricati alla tribuna già esistente (con predisposizione alla copertura) o lattesa di nuovi fondi che avrebbe comportato più tempo. La decisione fu quella di accettare il compromesso, onde evitare che ancora una volta, come già accaduto, tutto finisse nel dimenticatoio. Cosa comunque avvenuta per quanto riguarda i prefabbricati.
– Le rassicurazioni sullordine della tribuna dellAssessore De Lucia, non sono altro che lennesimo posticipo del completamento dei lavori dato che sono trascorsi circa tre mesi rispetto ai 20/25 giorni concordati dopo la delibera e limpegnativa.
– Chiediamo allAssessore De Lucia, nonché vice-sindaco della città bruniana, che come detto sopra è stato il solo ad esporsi in prima persona ed in maniera ufficiale, di stabilire una data precisa di consegna lavori. Intanto lo ringraziamo ufficialmente per linteresse mostrato nei nostri confronti.

Stanchi di attesa e di promesse vane ribadiamo che non ci fermeremo fin quando gli accordi non saranno rispettati. Infine invitiamo tutti coloro che in questi giorni ci hanno accusato di essere qualunquisti e demagogici di non nascondersi dietro una tastiera ma di mettersi in gioco quotidianamente e di combattere per il bene della Nostra città come abbiamo fatto, facciamo e faremo sempre Noi.  

Essepienne Ultras Nola

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.