Quotidiano di informazione campano

Inaugurazione di una Piazza della città di Maddaloni intitolata a don Salvatore d’Angelo

0

Lunedì  30  Maggio, alle ore 10.00, a Maddaloni, si terrà la Cerimonia di Inaugurazione della Piazza della Città di Maddaloni intitolata a Don Salvatore d’Angelo (ex Piazza della Pace), sacerdote-fondatore del Villaggio dei Ragazzi. “Intitolare una piazza della Città di Maddaloni a Don Salvatore d’Angelo – dichiara il Generale Giuseppe Alineri, Commissario Straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi –  è un riconoscimento significativo al lavoro costante e assiduo del sacerdote-fondatore dell’Opera maddalonese impegnato, fin dal 1946, a favorire l’integrazione sociale dei giovani meno abbienti e a sostenere i loro percorsi in contesti molto difficili. Ciò, mostra,  altresì, come Maddaloni sia legata indissolubilmente a questo grande sacerdote ed educatore e all’ istituzione socio-istruttiva e formativa da lui fondata e vanto dell’intera regione campania e non solo”. “Don Salvatore – conclude Alineri – rimarrà per tutti noi un punto di riferimento imprescindibile  e il suo progetto continuerà ad essere perseguito nel “Villaggio” in quanto, come lui e nel solco da lui tracciato, poniamo i giovani e il loro futuro al centro dell’attenzione”. Don Salvatore D’Angelo nasce a Maddaloni il 25 gennaio del 1920. A 14 anni frequenta i seminari di Caserta, Benevento, Napoli e Roma. Nella città capitolina frequenta il Pontificio Seminario Francese per 8 anni, ove consegue il baccalaureato in filosofia e,  presso la Pontificia Università Gregoriana, la licenza in Sacra Teologia. Successivamente, dopo l’ordinazione sacerdotale, consegue nella Pontificia Università Lateranese il titolo di baccelliere in “utroque iure”, ovvero di dottore laureato in diritto civile e canonico. Nell’immediato dopoguerra, Don Salvatore rinuncia a qualsiasi carica nell’ ambito ecclesiastico dedicandosi a tempo pieno all’attività di assistenza all’infanzia disagiata. A novembre del 1947 da vita all’opera di Assistenza e Beneficenza denominata: “Casa del Fanciullo”, che diventerà “Villaggio dei Ragazzi” e, poi, “Fondazione Villaggio dei Ragazzi”, con riconoscimento di Ente morale nel 1975. Oggi, la Fondazione “Villaggio dei Ragazzi – Don Salvatore D’Angeloè un Ente dotato di personalità giuridica di diritto privato nel rispetto della disciplina recata dal regolamento emanato con D.P.G.R.C n.619 del 22/09/2003 e dal regolamento n.2 del 22/2/2013, che con le sue scuole (Istituto Tecnico, Istituto Tecnico Aeronautico, Liceo Linguistico Europeo, Liceo Musicale e Coreutico, Istituto Professionale Alberghiero, Scuola Superiore Mediatori Linguistici) e con il suo sistema socio-assistenziale, basato sulla promozione della cultura del rispetto, sulla valorizzazione delle differenze e delle pari opportunità e sulla crescita del capitale sociale, interviene con azioni di inclusione sociale nei confronti di circa 650 giovani comunitari ed extracomunitari provenienti dalla intera regione campania. L’obiettivo del “Villaggio”, diventato nel tempo un imprescindibile supporto del sistema delle politiche sociali regionali, è quello di evitare ai “suoi giovani”, provenienti da ambienti sociali più disagiati, di cadere nel fenomeno della dispersione scolastica e nel rischio di coinvolgimento nel mondo della criminalità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.