Quotidiano di informazione campano

Incendi: muore un operaio 57enne, originario di Quarto

0

Un operaio della Sma Campania, la società mista che fa capo alla Regione Campania attiva nei servizi dell’antincendio, è morto per soffocamento travolto dalle fiamme mentre cercava di spegnere un rogo divampato a Lauro (Avellino).
L’uomo, Michele Ciglione, di 57 anni, originario di Quarto (Napoli), è stato ritrovato in fin di vita dai colleghi. Un assistente della Forestale che era con lui è rimasto ferito.
La vittima si è trovata intrappolata a fronteggiare le fiamme che, complice il vento, lo hanno attaccato soffocandolo. Disperso per ore, e caduto in burrone in un castagneto ai confini tra Lauro (Avellino) e Palma Campania (Napoli), Ciglione è stato ritrovato solo dopo qualche ora dai colleghi ormai sfinito e in fin di vita. Tutti i tentativi di rianimarlo non hanno avuto successo.
Anche la moglie di Ciglione è una dipendente della Sma, ma essendo stata assegnata ad un’altra squadra, non ha assistito direttamente alla tragedia. Indagini sono in corso per accertare le cause dell’incendio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.