Quotidiano di informazione campano

Inchiesta Ischia: dirigente coop, vino D’Alema perchè senza solfiti

Ex presidente Casari spiega, non fu ex premier a propormi acquisto

0

Perché la Cpl Concordia acquistò 2000 bottiglie di vino prodotte da D’Alema? L’ex presidente della coop Roberto Casari in sintesi spiega: l’ex premier gli parlò della nuova attività vinicola della moglie, lo invitò ad assaggiare il suo vino rosso, lui lo trovò buono perché era “senza solfiti” e decise così di prenderlo. Lo si evince da uno stralcio dell’interrogatorio di garanzia avvenuto nei giorni scorsi in carcere. Casari sottolinea che non fu D’Alema a proporgli l’acquisto.

Simone, libri e vino? Una captatio benevolentiae
“Sui libri e sul vino può darsi che sia stata una captatio benevolentiae… magari io avrò detto qualcosa perché sono un chiacchierone, sono un po’ un mercante, uno che vende le…”. Così Francesco Simone, responsabile delle relazioni esterne della Cpl Concordia, risponde alle domande del gip Amelia Primavera e dei pm Henry John Woodcock, Celeste Carrano e Giuseppina Loreto, sulle bottiglie di vino e le copie del libro di Massimo D’Alema “Non solo Euro” acquistate dalla coop, circostanza emersa da alcune intercettazioni telefoniche.CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.