Quotidiano di informazione campano

“IOMIMPEGNO”: ECCO LE RICHIESTE DEI MEDICI PER L’AMBIENTE AI CANDIDATI CAMPANI

Tracciabilita’ certa dei rifiuti speciali, industriali e tossici, corretto smaltimento, realizzazione di impiantistica, monitoraggio e controllo degli impianti dei rifiuti speciali, industriali e tossici, tracciabilita’ con chip dei manufatti (scarpe, borse e vestiti) , lotta alla evasione fiscale con emersione delle aziende e dei lavoratori “a nero, promozione della prevenzione primaria e secondaria con tutela delle matrici ambientali e potenziamento dei percorsi diagnostico-terapeutici, riduzione dell’uso dei pesticidi in agricoltura e rafforzamento delle reti di monitoraggio dell’aria. Questi i punti programmatici che dovranno essere adottati dai candidati alle prossime elezioni politiche se eletti. Una iniziativa che sta coinvolgendo tutta la Campania e che sta riscuotendo non pochi consensi tra i candidati di vari partiti. “Stanno firmando in molti – ha dichiarato Antonio Marfella, presidente dell’Isde Napoli – e si impegneranno a manter fede all’impegno preso in materia di salvaguardia dell’ambiente e tutela dellla salute dei cittadini campani”. Le foto dei firmatari dell’impegno sono pubblicate sul sito delll’associazione con tanto di firma in calce (mediciperl’ambiente provincia di napoli).

I commenti sono chiusi.