Quotidiano di informazione campano

ISCHIA, SULLA SPIAGGIA DELLA MANDRA RINVENUTA UNA TARTARUGA CARETTA IN STATO DI DECOMPOSIZIONE, HA INGERITO PLASTICA?

Radio piazza news

La forte mareggiata che per tutta la giornata ha colpito le coste dell’isola d’Ischia, ha causato lo spiaggiamento, presso la spiaggia della Mandra, di un grosso esemplare di tartaruga Caretta Caretta. A ritrovarla ormai in stato di decomposizione, è stato Giuseppe La Franca, dell’associazione ambientalista Kronos N.O.A. che ha prontamente provveduto a segnalare il rinvenimento alla Guardia Costiera di Ischia. Quello che ha subito catturato l’attenzione di coloro che si trovavano sull’arenile ischiapontese, è stata la presenza di un tubicino di plastica che sembra fuoriuscire dall’apparato digerente della tartaruga. A renderlo noto sul suo profilo FaceBook è stato il Dott. Giacomo Bellezza che ha scritto: “L’esemplare di notevoli dimensioni, più di un metro per oltre un quintale, presenta un tubo di plastica che gli fuoriesce da ciò che gli rimane dell’esofago”. Indipendentemente da quali siano state le cause del decesso della caretta caretta che potranno essere stabilite solo dalle indagini del caso, l’inquinamento mondiale, marino e terrestre, derivante dalla produzione della plastica, rappresenta attualmente uno dei maggiori drammi sociali e ambientali prodotti in nome degli affari, dei profitti e del consumino dal capitalismo e dall’imperialismo visto che ogni anno, nei mari di tutto il mondo,  finiscono dai 4 ai 12 milioni di tonnellate di plastica causando l’80% dell’inquinamento marino.

Gennaro Savio

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.