Quotidiano di informazione campano

ISDE – ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE MEDICI PER L’AMBIENTE- SEZIONE DI NAPOLI E DELLA CAMPANIA

PRIMA EDIZIONE DELLE 4 GIORNATE DI NAPOLI DELL’AMBIENTE E DELLA SALUTE: RIPRENDIAMOCI IL BUON GOVERNO DEL NOSTRO AMBIENTE E DELLA NOSTRA SALUTE

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Dal 27 al 30 settembre di ogni anno  commemoriamo le Quattro Giornate di Napoli in cui i napoletani, da soli, liberarono la Citta’ dai nazisti, unico caso in Europa.

Ogni grande città metropolitana di Italia, ogni anno, fa il punto della situazione ambientale in trasparente comunicazione con le Associazioni ed i cittadini, programmando le azioni di governo piu’ opportune per realizzare interventi di Prevenzione Primaria a tutela della salute pubblica.

 I Medici dell’Ambiente della Provincia di Napoli hanno pensato che, ogni anno, la commemorazione delle 4 giornate di Napoli puo’ costituire una ottima occasione ottima per recuperare il valore prezioso, a tutela della salute pubblica, del buon governo dei  4 elementi di base per la nostra salute: aria, acqua, terra e fuoco, instaurando un rapporto di dialogo e confronto con le Istituzioni Responsabili del monitoraggio ambientale .

Napoli è la città metropolitana di Italia che mostra i dati piu’ preoccupanti di incidenza e mortalità per tutte le patologie cronico degenerative, cancro incluso.

L’importanza degli stili di vita collettivi e della mancata tutela dell’ambiente e del territorio, si stanno rivelando sempre piu’ importanti nel determinare questo eccesso di patologie. Nei soli ultimi venti anni abbiamo perso ben due anni di aspettativa di vita alla nascita e ancora non abbiamo chiari ne’ riusciamo a comunicare in trasparenza tutti i dati non solo sanitari , ma anche e soprattutto ambientali per gli indispensabili interventi di buon governo.

La Sanità Pubblica nasce e si fonda sulla conoscenza dei dati ambientali e sulla programmazione della azioni a tutela dell’ambiente e del territorio. Come nelle altre grandi città metropolitane di Italia, I Medici dell’Ambiente di Napoli e della Campania hanno scelto di impegnarsi per costruire un dialogo confronto tra cittadini e Istituzioni Responsabili del Buon Governo dell’Ambiente.

Ogni anno, in parallelo con la commemorazione delle 4 Giornate del 1943, quindi, faremo il punto della situazione sullo stato dei 4 elementi base della vita e della salute dell’uomo nella nostra Città e nella nostra Regione : Aria, Acqua, Terra e Fuoco.

Il Popolo che perde la sua memoria storica è un Popolo condannato a morte!

Il Popolo che non conosce il proprio territorio e non lo ama,  non lo difende!

Recuperiamo in questi 4 giorni la memoria storica della nostra città e l’orgoglio di essere napoletani e di sapercela cavare anche da soli, specie se, come anche in questi anni, ci sentiamo abbandonati dallo Stato e sentiamo in pericolo la Vita dei nostri Figli.

Noi Napoletani abbiamo una Storia, e sappiamo difendere la nostra Dignità e la Vita dei nostri figli anche da soli!

Noi Napoletani abbiamo una Terra meravigliosa da coltivare e da custodire per assicurarla con orgoglio ai nostri posteri!

Aria, Acqua, Terra e Fuoco: impariamo a conoscerli, ad amarli , a difenderli ed a custodirli.

Altrimenti il Creato stesso ci distruggerà (Papa Francesco , 21 maggio 2014)!

Napoli, li 26 settembre 2014

 

IL DIRETTIVO ISDE MEDICI AMBIENTE NAPOLI E CAMPANIA

DR ANTONIO MARFELLA, DR GAETANO RIVEZZI,

PROF. GIUSEPPE COMELLA, DR GENNARO ESPOSITO

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.