Quotidiano di informazione campano

ITALIA non solo disagio

CRONACA ITALIANA DA VERONA GIANNI TOFFOLI

0

In seguito al fatto di cronaca che ha visto per protagonista un sedicenne suicidatosi durante una perquisizione della guardia di finanza, la pressoché totalità dei “soloni” è tornata a rimarcare le classiche problematiche legate al disagio giovane e alla droga. Nella fattispecie del caso (che però vale anche per tutti gli altri), nessun esperto si è posto la banale domanda: la separazione dei genitori, e soprattutto l’assenza del padre (il ragazzo viveva con la madre) può aver determinato uno stato di dolore che prima l’ha indotto a drogarsi e successivamente a togliersi la vita? Troppo comodo scaricare le colpe e le responsabilità degli adulti sulle fragilità di chi non ha diritto di parola. Psicologi e psicoterapeuti ci hanno fatto sapere che una grossa fetta dei loro pazienti sono giovani e adolescenti con gigantesche problematiche riconducibili alla separazione dei genitori. Eppure, della sofferenza nascosta delle giovani vittime, nessuno ne parla. Gli ipocriti che pensano di essere nati con i “diritti” in tasca, si cimentano a parlare di disagio giovanile, estraendo dal cappello delle facili soluzioni, argomenti come il bullismo, il cyber bullismo, l’educazione sessuale, l’educazione al gender, la droga, lo sballo e una serie di “amenità” che c’azzeccano solo parzialmente con l’universo giovanile. Pretendere che i giovani crescano sereni e felici senza famiglia (a meno che si abbia voglia di scherzare asserendo che un padre e una madre separati sono famiglia), è come pretendere che un fiore sbocci senza acqua e senza sole. Poi si sa, nel gioco dell’auto inganno, l’uomo non è secondo a nessuno.

Gianni Toffali  Verona per cronaca radio piazza news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.