Quotidiano di informazione campano

L’importanza della musica nella cura del cancro

0

Una straordinaria notizia è quella di un oncologo che usa musica e canzoni come terapia anti cancro. Il suo nome è Maurizio Cantore. E nato a Bologna ed ha 54 anni. Da otto anni lavora come primario dellospedale di Massa e Carrara, dove è responsabile del centro di eccellenza per i tumori del pancreas e delle vie biliari. Ogni fine settimana, a fine del turno, il Dott. Cantore raduna i pazienti in unampia sala dellospedale, si sfila il camice e si mette al pianoforte, talvolta alla chitarra, in compagnia del suo braccio destro Andrea Mambrini. In pochi minuti il reparto si trasforma, i pazienti, si rilassano, sorridono. Secondo il rinomatissimo oncologo, oltre alle chemio, alle radio e a tutte le terapie farmacologiche relative a ciascun caso, cè la musica, perché essa parla alle emozioni, e le emozioni sono vita. Ci sono canzoni che sembrano poesie, altre che accompagnano i momenti importanti della nostra vita. Esse diventano i mattoni emotivi del nostro passato, basta ascoltare una nota o due e si ritrova lo stesso gusto di allora. E bene, quindi, curare lanima di colui che soffre.

Dott.ssa Antonietta Lettera

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.