Quotidiano di informazione campano

La cittadina di CARDITO è scossa per la vicenda del bambino di 7 anni trovato morto all’interno di un’abitazione del Comune del napoletano.

Ancora scarne le notizie sull’accaduto. La Polizia è stata allertata da una telefonata. Gli agenti stanno ascoltando la madre dei bambini e il suo compagno.
Secondo le prime indiscrezioni, la tragedia sarebbe avvenuta al culmine di una lite tra l’uomo e la donna. Sul bimbo morto e sulla sorellina ci sarebbero segni di percosse..
È una tragedia che avviene in un territorio già degradato, dove i minori sono vittime della violenza degli adulti. Ovviamente, sul banco degli imputati, vi sono i servizi sociali di Comuni e Asl che, in questi casi, soffrono la carenza di personale facendo in modo che situazioni di questo tipo passino inosservate. Le liti tra coniugi, quasi sempre in precarie condizioni sociali, sono la causa scatenante di questi tragici episodi che portano alla perdita di vite innocenti.
Nicola Valeri.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.