Quotidiano di informazione campano

La doppia faccia dell’ecotassa

Ecco i motivi per cui lo Stato si ritroverà danneggiato da questa iniziativa

La super tassa (ecologica) sull’auto? Rischia di trasformarsi in un boomerang micidiale per i conti dello Stato.

Le associazioni della filiera automobilistica supplicano il governo di «eliminare dalla manovra ogni ulteriore gravame fiscale a carico degli automobilisti, già enormemente vessati». Nel «2017 la contribuzione derivante dall’ acquisto dei veicoli (versamento Iva e Ipt), è stata di 9,4 miliardi», fanno di conto. Tanto più che il ritorno in «termini ambientali non ci sarebbe» visto che nelle «strade italiane continuerebbero a circolare veicoli con oltre 20 anni di età, mentre si tasserebbero, disincentivandone l’ acquisto, veicoli di ultima generazione con prestazioni ambientali superiori alla media del parco circolante. E poi i modelli che potrebbero cadere sotto la mannaia della nuova tassa sono anche alcuni popolari, come alcuni modelli della Fiat 500L benzina. Certo molte cose sono ancora da chiarire, ad esempio quali siano le auto di lusso da tassare e con che metodo si misurerà.

Luigi Di Maio assicura che arriverà «l’ ecosconto fino a 6.000 euro per le macchine elettriche e non inquinanti senza tassare nessuna delle auto in circolazione né l’ acquisto di nuove utilitarie. Solo chi deciderà di acquistare un Suv diesel o a benzina o una super car extralusso pagherà qualcosa in più». Secondo l’ emendamento approvato a Montecitorio, il bonus sarà suddiviso in tre fasce: uno sconto di 1.500 euro chi comprerà auto che emettono tra 70 e 90 grammi di CO2 al km (ad esempio la Skoda Citigo o la Fiat Punto 1.3 multi-jet , che però non è più in produzione). Sconto di 3.000 euro per le vetture con emissioni tra 20 e 70 grammi (come Audi A3 Etron, Mitsubishi Outlander Phev e Toyota Yaris 1.5 hybrid). Il massimo incentivo (6mila euro), riguarda i modelli con emissioni tra 0 e 20 grammi al chilometro: in questa fascia rientrano, ad esempio, la Citroen C0, la Renault Nose o la Volkswagen Golf.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.