Quotidiano di informazione campano

la fine del mondo non sarà il 29 luglio.io dico che gia è arrivata

0

Le inquietanti profezie (o, per meglio dire, bufale) sulla fine del mondo hanno sempre avuto un certo successo, ma è indubbio che la diffusione di internet e dei social network abbia contribuito a farle aumentare di numero e ad incrementare la loro diffusione. L’ultima in ordine di tempo è quella secondo la quale il nostro pianeta cesserà di esistere il 29 luglio, cosa che ha spaventato soprattutto quelli che avevano prenotato le vacanze ad agosto pagando in anticipo.

Com’è facile intuire dal fatto che siamo ancora qui a parlarne, le precedenti profezie sulla fine del mondo non si sono avverate e possiamo garantirvi senza tema di smentita che anche quest’ultima previsione è null’altro che una bufala. Come vi abbiamo raccontato altre volte, far circolare queste “notizie” serve soltanto ad accumulare clic e, conseguentemente, soldi dalla pubblicità. Di norma, la reazione di chi ha un QI a tre cifre è quella che potete vedere qui sotto, ma esistono purtroppo persone che prestano fede a questi annunci.

La profezia relativa al 29 luglio è stata diffusa da End Time Prophecies, un sito nel quale analisi bibliche di dubbio valore vengono utilizzate per stabilire possibili date per la fine del mondo. Il concetto viene ribadito nella descrizione di Armageddon Days, il loro canale YouTube: “Un canale cristiano, che vi porta la verità riguardante gli ultimi giorni”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.