Quotidiano di informazione campano

la leggenda del femminicidio

GIANNI TOFFALI PER CRONACA NAZIONALE RADIO PIAZZA

0

femminismo e dell’utero è mio e lo gestisco io, la più gettonata è la cosiddetta leggenda del femminicidio. Qualunque fatto di cronaca implica un atto di violenza verso una donna, viene bollato come femminicidio. Peccato che, i dati dicano altro. Le donne assassinate ogni anno sono circa 130, gli uomini, 400. Gli uomini che si tolgono la vita  3200, le donne 800. Il suicidio è doppio nelle donne sole. L’emergenza di questo paese quindi è il suicidio dovuto alla spaventosa situazione economica che strangola la gente, che obbliga uomini perbene a essere disoccupati, donne che vorrebbero essere madri a non osare farlo, famiglie a perdere la casa per pignoramento, imprenditori costretti a fallire per eccesso di crediti, anziani a cercare qualcosa nei cassonetti. Ma ritorniamo al femminicidio: è stata addirittura inventata una parola nuova per poter colpevolizzare tutti gli uomini, in cambio della patente di vittima data a tutte le donne. Su una popolazione di 60 milioni, di uomini ce ne sono 30 milioni. Leviamo i minori ne restano 25 milioni. 130 uomini su 25 milioni hanno commesso un crimine, ergo: tutti gli uomini sono violenti contro le donne? In ossequio alla par condicio, vogliamo fare 4 chiacchiere sulle violenze legali delle ex spose che dopo aver ripudiato il marito, gli mangiano la casa, gli affetti e lo costringono alla canna del gas? Che facciamo, gridiamo al maschicidio? Ah no, questi si chiamano diritti!

Gianni Toffali per cronaca italiana

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.