Quotidiano di informazione campano

la madre di Loris quando mi hanno arrestato,,mio figlio è stato ucciso due volte

CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

0

“Mio figlio è stato ucciso due volte: la prima quando per mano dell’assassino ha smesso di vivere, la seconda quando mi hanno arrestata e messa in carcere come colpevole del suo omicidio”. E’ quello che ha detto Veronica Panarello, la madre del piccolo Loris Stival, al proprio avvocato Francesco Villardita dopo i funerali del figlio ai quali non ha preso parte. La donna intanto è stata trasferita dal carcere di Catania a quello di Agrigento.

 Il padre: “Non mi sono accorTo del cuscino di cuori di Veronica” – “Non mi sono nemmeno accorto del cuscino a forma di cuore mandato da Veronica ai funerali di Loris: non è stata una mia scelta lasciarlo fuori dalla Chiesa”. Così Davide Stival, padre del bimbo ucciso, tramite il suo avvocato Daniele Scrofani. Stival era arrivato alle 14.30 il giorno dei funerali del figlio, portando a spalla la bara di Loris, ed entrando da una porta laterale per evitare l’assalto dei giornalisti. Il cuscino di fiori a forma di cuore inviato dalla mamma di Loris si trova ora al cimitero di Santa Croce Camerina, dove il piccolo è stato sepolto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.