Quotidiano di informazione campano

LA NOSTRA RASSEGNA STAMPA LA GAZZETTA CAMPANA,Napoli, commercianti in piazza: «La crisi la paghino i ricchi»

CRONACA LA GAZZETTA CAMPANA NEWS

NAPOLI – «Reddito di salute per tutti, la crisi la paghino i ricchi». E’ lo striscione più grande tra quelli portati davanti al palazzo della Prefettura, in piazza del Plebiscito, a Napoli, da centinaia di commercianti e non solo. Il raduno nell’ora in cui devono chiudere bar e ristoranti per le disposizioni anti-Covid governative e regionali, le 18, presto si gonfia a dismisura con studenti, operai, artisti, ballerini, docenti, genitori preoccupati per la scuola dei figli o della chiusura dei reparti ospedalieri sacrificati al Covid, lavoratori precari… I manifestanti diventano migliaia. Ma “a dispetto” dei fatti di venerdì scorso e degli allarmi del Viminale, a differenza di altre città d’Italia dove pure monta la protesta e si fa violenta, a questo giro, a Napoli, la piazza accende qualche fumogeno e scandisce cori contro il governatore e non c’è altro.

 

In piazza ci sono tutti i rappresentanti delle categorie produttive «danneggiate» dalla seconda ondata dell’epidemia. «’A salute è a primma cosa ma senza sorde nun se cantano messe», dice un altro striscione ed è lo stesso che aveva aperto il corteo di venerdì partito da Palazzo Giusso, quello della guerriglia alla Regione. Stavolta l’emiciclo è presidiato da diecine di camionette delle forze dell’ordine, già in assetto antisommossa.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.