Quotidiano di informazione campano

LA RASSEGNA STAMPA DELLA GAZZETTA CAMPANA DI OGGI E CON ALTRE TESTATE

Sicurezza: operazione 'alto impatto' Cc ad Arzano Controllate 140 persone, sanzioni per oltre 10mila euro

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

EPORT DELL’UNITÀ DI CRISI

Coronavirus, allarme contagi in Campania: De Luca chiede misure

 

Controllate 140 persone, sanzioni per oltre 10mila euro

 

(ANSA) – NAPOLI, 22 FEB – Continua l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Ad Arzano i militari della compagnia di Casoria hanno controllato 140 persone e 107 veicoli: 6 di questi sono stati sequestrati perché sprovvisti di assicurazione.

23 le contravvenzioni al cds elevate per oltre 10mila euro di sanzioni, molte per guida senza casco.
Quattro le perquisizioni domiciliari eseguite, sedici i soggetti sottoposti a misure restrittive controllati.
I servizi di controllo proseguiranno anche nei prossimi giorni (ANSA).

  • Napoli, incidenti sul lavoro: operaio cade da impalcatura e muore 

    Un operaio di 54 anni è morto dopo essere precipitato da un’impalcatura a Portici (Napoli). L’uomo, dipendente di una ditta di Giugliano che si occupa di ristrutturazioni, stava eseguendo dei lavori sulla facciata esterna di un edificio quando, per cause ancora da accertare, è precipitato dall’impalcatura cadendo al suolo. Per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia e il pm della Procura di Napoli.

  • Incidente sull'autostrada Napoli-Salerno, due morti e un ferito

    A POCA DISTANZA DALLO SVINCOLO

    Incidente sull’autostrada Napoli-Salerno, due morti e un ferito

    Due persone sono morte e un’altra è rimasta ferita in un incidente verificatosi sull’autostrada Napoli-Salerno, vicino allo svincolo autostradale di Ercolano Scavi. Un motociclista avrebbe urtato l’auto che lo precedeva, finendo sul selciato privo di vita. Sul posto sono giunti i soccorsi ma, mentre si procedeva alle operazioni, un’auto che sopraggiungeva nella stessa corsia ha impattato contro un mezzo di soccorso, uccidendo un operaio autostradale.

  • Morte Cutolo, cimitero Ottaviano chiuso per motivi ordine pubblico

    DOPO LA SEPOLTURA

    Morte Cutolo, cimitero Ottaviano chiuso per motivi ordine pubblico

    Il cimitero di Ottaviano, nel Napoletano, dove nella tarda serata di sabato è stato sepolto Raffaele Cutolo, storico boss della nuova camorra organizzata, resterà chiuso per tutta la giornata per motivi di ordine pubblico. A dirlorlo è stato il sindaco, Luca Capasso. Alla sepoltura hanno assistito 12 persone: la moglie Immacolata Iacone e la figlia, la sorella e il fratello di Cutolo e alcuni altri parenti del boss.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.