Quotidiano di informazione campano

La soddisfazione di Pina Pascarella a conclusione della Walk of Life corri per Telethon

0

Napoli – Tutti di corsa per sostenere la ricerca di Telethon. Ieri a Napoli è andata in scena la Walk of Life, la manifestazione organizzata in quattro città italiane (Napoli, Catania e poi Roma a giugno, dopo la tappa già organizzata a Milano) per portare sul territorio un forte messaggio di solidarietà, raccogliere sempre più fondi da destinare alla ricerca scientifica sulle malattie genetiche e dare una risposta concreta di cura ad ogni persona che ne è affetta. 
La macchina organizzativa ha lavorato per settimane allevento che ha avuto come fulcro proprio la piazza simbolo di Napoli. La manifestazione, infatti, di ieri, ha visto il raduno alle ore 8.30 dove ha preso il via da piazza del Plebiscito, nella quale un apposito villaggio ha posto in essere varie iniziative, e per il terzo anno è stata organizzata in collaborazione con lAsd Napoli Sport Events. Liniziativa, organizzata in collaborazione con lASD Napoli Sport Event, ha ricevuto il patrocinio della Regione Campania, della Provincia e del Comune di Napoli, nonché del Comitato olimpico nazionale italiano (Coni), del Comitato italiano paraolimpico (Cip) e della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal).
Le Telethon Walk Of Life, che questanno hanno già fatto tappa a Milano e toccheranno nelle prossime settimane anche Catania e Roma, prevedono iniziative per favorire la partecipazione dei ragazzi. A Napoli il programma è stato fittissimo di attività, organizzate, fra gli altri, in collaborazione con la Città della Scienza e il Comando dellEsercito di Napoli. Per loccasione fra i tanti artisti intervenuti: lattore presentatore Gabriele Blair ed il cantautore rapper Manuel Foria che ha riproposto il brano Noi Vogliamo Vivere. Pina Pascarella, delegata al coordinamento con le Istituzioni e ai rapporti con le Scuole, ha espresso grande soddisfazione per lentusiasmo mostrato dalle Istituzioni durante la campagna di sensibilizzazione ma soprattutto dagli studenti che hanno aderito alliniziativa con vivo slancio e generosità a favore della nobile causa della ricerca. 
Andrea Ballabio, direttore del Tigem, ha dichiarato: Grazie alla generosità degli italiani sono stati fatti grandi passi avanti nello studio delle patologie genetiche rare. Iniziative come la Walk Of Life sono fondamentali per dare alla ricerca il sostegno continuo e necessario per raggiungere nuovi traguardi, come sta già avvenendo, ad esempio, al Tigem che è cresciuto molto negli anni e oggi rappresenta un punto di riferimento internazionale per la ricerca sulle malattie genetiche rare.
Il Generale di Brigata, Antonio Raffaele, vertice del Comando Militare Esercito “Campania”, ha affermato: LEsercito Italiano da sempre costituisce una Risorsa per il Paese ed è lieto di partecipare alla Walk Of Life 2014.  Gli uomini e le donne che fanno parte dellEsercito Italiano vengono apprezzati nelle missioni di Peacekeeping soprattutto per la loro umanità e a maggior ragione anche in Patria esprimono la loro generosità attraverso la loro diuturna opera anche in caso di pubbliche calamità. Il soldato eroe è colui che salva vite umane e la Walk Of Life 2014 è una tangibile occasione per esprimere tanti eroi e quindi salvare tante vite umane. 
Destinata a tutti gli amanti dello sport e della ricerca in Campania, la Walk of Life di Napoli ha permesso ieri di correre virtualmente al fianco dei podisti e dei runner amatori: i ricercatori dellistituto Telethon di Napoli, nato grazie alla generosità di milioni di donatori e riconosciuto nel mondo come un eccellenza nel campo della ricerca sulle malattie genetiche. Il percorso della gara competitiva si è snodato attraverso via Santa Lucia, Chiatamone, ritorno in piazza Plebiscito e poi via San Carlo, piazza Municipio, via Medina (San Tommaso dAquino), via Monteoliveto, via SantAnna dei Lombardi, piazza VII Settembre, via Toledo, piazza Carità per poi ritornare verso piazza del Plebiscito, il Lungomare e la villa comunale, via Partenope e arrivo in piazza del Plebiscito. Il percorso per la gara non competitiva, invece, è partito sempre da piazza del Plebiscito per poi toccare Santa Lucia, via Chiatamone e via Cesario Console. In piazza grandi e piccini, per una mattinata tra stand e tanta voglia di stare insieme per supportare la ricerca genetica attraverso lo sport, laggregazione e la solidarietà. Oltre allopportunità di iscriversi online alla gara competitiva e alla passeggiata non competitiva di Napoli, in piazza ci sarà uno stand per la raccolta delle iscrizioni e per fornire informazioni sui progetti portati avanti da Telethon.
Il villaggio della Walk Of Life ha visto anche la presenza dell Infoteam del Battaglione Trasmissioni Vulture di Nocera Inferiore coordinato dal Comando Militare Esercito Campania con uno stand informativo ed espositivo per la promozione dei reclutamenti ed opportunità professionali nella Forza Armata e l esposizione di mezzi in dotazione al 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta di cui: un Veicolo Tattico Leggero Multiruolo (Vtlm), un veicolo per la neutralizzazione a distanza di ordigni esplosivi (Remotec MK8 plus II) ed una moto Cagiva 350.
Liniziativa benefica si inserisce nel quadro delle attività di solidarietà sociale che lEsercito Italiano porta avanti sia in Italia che all Estero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.