Quotidiano di informazione campano

La squdra volante ha arrestato UN UOMO aveva acido nello zaino

0

 RAVENNA, 13 FEB – Passamontagna in testa, armata di chiave inglese, una bottiglia di benzina e due di acido muriatico in uno zaino, ha aggredito alle spalle il socio di lavoro dei figli per questioni legate a dissapori sulla gestione di un locale di Ravenna. Per questo la polizia ha arrestato un’impiegata ravennate 48enne incensurata. Dopo l’udienza di convalida – riporta il Resto del Carlino – il Gip ha derubricato il reato da tentato omicidio premeditato a lesioni pluriaggravate concedendo alla donna i domiciliari.
Tutto e’ accaduto verso le 5.45 di martedì a Porto Corsini, sul litorale, quando – ha riferito l’aggredito – la donna, accovacciata tra le auto in sosta, lo ha sorpreso alle spalle sotto casa a colpi di chiave inglese (prognosi 15 giorni). Lui ha reagito a pugni ferendola e bloccandola. Sul posto la Volante ha poi trovato anche un bastone e, a poca distanza, lo zaino con acido e benzina. La donna, arrestata dopo essere stata medicata all’ospedale (prognosi 20 giorni), addosso aveva fiammiferi e accendigas.RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.