Quotidiano di informazione campano

La terra continua a tremare nelle Marche una scossa magnitudo 3.2 ad Arquata

0

ROMA, 7 SET – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 22:52 di ieri nelle Marche, tra le province di Macerata e Ascoli Piceno.
Secondo i rilevamenti dell’Ingv, il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 7 km da Castelsantangelo sul Nera (Macerata), 9 da Montemonaco e Montegallo e 12 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno).
A causa di una frana che interessa entrambe le corsie, la statale Salaria è interrotta all’altezza di Quintodecimo, in provincia di Ascoli Piceno, a pochi chilometri da Arquata del Tronto. Al momento la statale è chiusa sia in direzione Rieti sia in direzione Ascoli, per consentire ai Vigili del fuoco di ripristinare la viabilità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.