Quotidiano di informazione campano

La violenza psicologica sulle donne in “Disinganno”, il nuovo mediometraggio di Davide Guida

RADIO PIAZZA EVENTI

0

La tematica violenza sulle donne trattata in maniera originale nel nuovo film sociale, prodotto da DGPhotoArt e VGD Very Good Diamond’s, in collaborazione con l’associazione “Artisti sotto il Vesuvio“. Non più la violenza fisica ma quella psicologica è il nucleo di “Disinganno“, mediometraggio scritto da Davide Guida sulla base di una lettera aperta dal titolo “Una vita spezzata… una delle tante“, da lui stesso firmata con lo pseudonimo Ermanno Borrelli nel lontano 2002. Al centro il dramma esistenziale di Monica, giovane imprenditrice turistica intenta a percorrere la sua giovinezza fra studio e lavoro, al punto da incontrare l’uomo sbagliato, il quale la condurrà verso il baratro.

Protagonista del mediometraggio, le cui riprese sono terminate lunedì 30 ottobre, è Agnese Panico, imprenditrice ventitreenne di Orta di Atella, che ha fortemente desiderato interpretare in prima persona il ruolo di Monica. Agnese è al secondo cortometraggio della DGPhotoArt, collaborandoci sia da protagonista che da produttrice, (dopo “Sei solo nei miei sogni“, girato a metà ottobre, ndr) ed al suo terzo lavoro in progetti cinematografici sociali.

Fra gli altri attori del cast Vincenzo Frattini e Michele Guarino, provenienti da cinema e teatro regionale e nazionale, Biagio Gragnaniello, decano dello spettacolo con all’attivo apparizioni in fiction Rai come “La squadra” e film di rilievo, quali: “Moda e Amore”, “La stirpe di Caino”, Maria Aprile, popolare musicista e cantante, nonché attrice teatrale (ha lavorato al fianco di artisti del calibro di Corrado Taranto e Ottavio Buonomo, ndr), la piccola Carla Gentile, bambina prodigio che si divide con assiduità e passione fra canzone, ballo e recitazione. E ancora Mariapia Russo, Marianna Marrazzo, Zeno Zara, Lina Fabozzi, Orlando Puoti, Maria Mastrojanni, Christian Maglione ed altri.

Dell’attrice teatrale Flora Febraro la voce narrante, decantando una lirica di intenso spessore finalizzata a dare un forte messaggio agli spettatori.

La colonna sonora portante di “Disinganno” è affidata a Virginia con due canzoni a tema del suo CD di esordio “In punta di piedi”. Altri brani strumentali provengono dal panorama musicale di pubblico dominio e realizzati da musicisti internazionali.

Il film, attualmente in fase di post-produzione in sala di montaggio, sarà pronto per la distribuzione per la fine di novembre.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.