Quotidiano di informazione campano

L’AFRAGOLESE NON SBAGLIA, NOLA BATTUTO IN CASA

L’AFRAGOLESE NON SBAGLIA, NOLA BATTUTO IN CASA
Un’Epifania particolare, una giornata di intensa pioggia ed un derby senza tifosi. E’ il primo
turno infrasettimanale che si è svolto in questo campionato di Serie D – Girone G tra Nola e
Afragolese. Due squadre con decenni di storia alle spalle e che oggi, con obiettivi diversi,
stazionano nello stesso girone dopo diversi anni. Per i bianconeri è anche una giornata particolare
per la scomparsa del tifoso Giuseppe Di Lorenzo, omaggiato con uno striscione ed una corona di
fiori prima del match. Mister Campana deve rinunciare per infortunio a Ruggiero, Calvanese,
Bencivenga e per squalifica a Palumbo e non ha a disposizione neanche il neo arrivato Luigi Rizzo.
L’Afragolese arriva dopo il brutto stop con il Muravera e, un po’ a sorpresa, rinuncia sia a Fava
Passaro che Caso Naturale che si accomodano in panchina. I primi minuti della gara non regalano
molte emozioni e il gioco è spesso spezzettato da diversi scontri. Al 19′ è però l’Afragolese a
passare in vantaggio: cross dalla sinistra di Liguoro, buco difensivo e inzuccata sul secondo palo
di un solitario Energe. Il Nola tenta di imbastire azioni pericolose e ci riesce alla mezz’ora quando
Gassama si ritrova davanti a Sorrentino che però lo ipnotizza e gli nega la gioia del pari. Come
succede di solito, a gol sbagliato segue un gol subito: al 35′ il Nola comincia l’azione da dietro ma
quando la palla arriva al portiere Bellarosa, il rilancio di quest’ultimo va a colpire Puntoriere e la
palla va clamorosamente in rete per il rocambolesco 0-2. Il gol dà una mazzata psicologica ai
nolani che a inizio secondo tempo rischiano anche di capitolare: lancio tra le linee per Sogno che
davanti a Bellarosa spara clamorosamente sulla traversa. Il Nola tenta di accorciare ma ogni
tentativo risulta impreciso o trova la decisa respinta di Sorrentino. Per i bruniani la classifica non si
muove ma si riavvicina la Torres che con i bianconeri ora si divide l’ultima posizione in classifica.
Prossimo appuntamento domenica 10 in casa contro la Nuova Florida, terzultima a 6 punt

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.