Quotidiano di informazione campano

L’artista internazionale Michelangelo Del Brocco inaugura la sua prima Galleria virtuale

Arte e cultura la gazzetta campana

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Gallerie, eventi e fiere migrano verso piattaforme online rinnovando un mondo che fino ad oggi è stato tradizionale, settoriale, diviso. Anche l’artista internazionale Michelangelo Del Brocco, a cui fu conferito al Campidoglio il Premio Culturale Cartagine, presenta le sue opere nella sua prima Galleria digitale.

 

(10-03-2021) L’arte sta cambiando e si evolve aprendo il business a tutto il mondo grazie alle gallerie digitali, passaggio obbligato a causa della pandemia. Un modo per vedere, valutare a acquistare un’opera d’arte senza vederla dal vivo.

Lo sa bene Michelangelo Del Brocco, in arte Mikala, che ha deciso di consentire ai collezionisti di ammirare le sue opere standosene comodamente nel proprio salotto a Tokyo, a Milano, a Londra, a Parigi. L’arte sta cambiando e apre il business a tutto il mondo grazie al digitale, passaggio dovuto a causa delle restrizione della pandemia, facendo l’occhiolino ad un pubblico globale e sempre più vasto.

Grazie al digitale il pubblico si è esteso in modo esponenziale. L’arte non è più un fenomeno legato ai collezionisti più maturi e tradizionali, ma è sempre più apprezzata dalle nuove generazione. E’ ormai chiaro a molti il suo valore nel tempo.” dichiara Mikala “Molti giovani avevano già iniziato ad appassionarsi all’arte anche prima della pandemia, è indubbio. Si tratta una generazione  di nuovi collezionisti soprattutto asiatici e americani, un target sicuramente già abituato a fare art-shopping online rispetto alle generazioni precedenti“.

Le opere di Mikala, esposte anche presso la storica Galleria Consorti di Roma, dopo essere state ammirate in tutto il mondo, ora sono fruibili e acquistabili, in limited edition e certificate, anche online.

Il sito è stato inaugurato con un collegamento virtuale internazionale da poco più di un mese, con un successo inaspettato, al punto che, in poche ore sono state aggiudicate apprezzatissime opere come “Fiori Ravello” e “Sinestesia“.

Michelangelo Del Brocco, in arte Mikala, artista visivo, scultore e musicista, una vita dedicata all’Arte, un’attitudine smaliziata che parte dal disegno, si riflette nelle tele  per arrivare all’interpretazione dell’idea che prende forma nelle opere in plexiglass. Grazie all’estro e  ad una singolare e fertile creatività, riceve incarico di comporre loghi e illustrazioni, come quelli realizzati per la  Finale Nazionale dei G.S.S. del 1999, fregiati di annullo postale, per  l’organizzazione di importanti  iniziative culturali promosse dal  Ministero della Pubblica Istruzione.

E’ in ogni suo lavoro, frutto  esclusivo della sua fantasia, che l’inesauribile creatività, l’originale gesto grafico e l’eccezionale capacità di sintesi, puntualmente si assommano in una libera espressione di straordinaria sensibilità, soffusa di nostalgia.

Indiscusso il suo valore artistico, confermatogli dall’assegnazione del Premio Internazionale Cartagine 2011 consegnatoli presso la Protomoteca del Campidoglio  in Roma.
Michelangelo Del Brocco  in passato ha esposto prevalentemente all’estero, soprattutto in Svizzera, ed ha in attivo numerose personali che hanno acceso l’interesse di collezionisti di diverse parti del mondo dal Giappone alla Francia dal Canada all’Australia.

Grande onore all’artista, che con le sue  idee a  carattere umanitario è presente presso gli atti  dell’Archivio dell’Ufficio  Filatelico Numismatico e della Pontificia Commissione  per i Beni Culturali  della Chiesa del Vaticano.

La sua permanente digitale ” Galleria Del Brocco” è visibile al link www.galleriadelbrocco.com che consente di avere un’esperienza foto-realistica suggestiva, superando i confini della fisicità. Una nuova modalità di fruire l’arte, dove è possibile acquistare e collezionare le opere dell’artista.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.