Quotidiano di informazione campano

L’artista partenopeo Giuseppe Cossentino torna in radio con la sitcom

Come con “Passioni Senza fine”, trattasi ancora di un recupero del genere che un tempo trasmetteva la Radio.

0

 Con l’autore e regista, Giuseppe Cossentino non ci si annoia mai, grazie alla sua fervida fantasia, sempre attiva nell’ideare e metter presidio di legalità e nero su bianco, firmando copioni innovativi e di successo. Il popolare autore, sceneggiatore e regista del web seriale italiano, si mette di nuovo in gioco e dalla soap opera riporta la sitcom in radio con i nuovi media, creando una vera e propria operazione intelligente e cross – mediale .

 La sitcom, che passa a pieno titolo tra i generi più amati, nasce per la radio ma negli anni ‘50. Non fu la prima serie del genere, ma la prima sitcom alla quale sia stato associato il nome, coniato nel 1951, “I Love Lucy” trasmessa dalla CBS fino al 1957, fondamentale per il suo sviluppo.

Il resto è storia, prima “Happy Days” e poi il boom negli anni ‘80 delle sitcom di tipo familiare dai “The Jefferson” a “I Robinson” di Bill Cosby, ai “Family Matters”, qui noti come “Otto sotto un tetto” o ai “Genitori in blue jeans”, serie debutto di un giovanissimo Leonardo Di Caprio.

S’intitola “Assunta & Gennarino” la sketch comedy per il web di Giuseppe Cossentino che parte dal 12 maggio su Youtube. Un radiodramma sul web, una commedia brillante che in una manciata di minuti, racconta il rapporto tra una madre e un figlio, i loro conflitti, le questioni quotidiane.

 La storia parte sotto i buoni auspici, perché Cossentino in passato – e soprattutto ultimamente – ha già ricevuto numerosi riconoscimenti per “Passioni Senza fine”, la radio soap che gira da cinque anni sul web, in forma audio e che ha vinto ai “Rome Web Awards 2015” l’Oscar italiano del web, rassegna internazionale di opere realizzate per la Rete, come “Migliore Web Soap”. Poi, personalmente ha portato a casa per il cortometraggio “Napoli Nel Cuore”, il premio per la “Migliore Sceneggiatura” e il Golden Web Honorary alla Carriera.

 Insomma, come con “Passioni Senza fine”, trattasi ancora di un recupero del genere che un tempo trasmetteva la Radio. “Assunta e Gennarino”, infatti, riporta soprattutto al teatro: due attori e una storia finita. Nel cast una veterana del teatro, del cinema e della tv, Maria Rosaria Virgili, voce dei primi sceneggiati RAI-radiofonici degli anni 80’; Matilde e Andrea e il giovane attore Luca Marano, già noto per le sue diverse esperienze teatrali, cinematografiche e televisive.

Di Erika Sito

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.