Quotidiano di informazione campano

Lausdomini C5 batte Cicciano per 7 a 6 e corona il sogno play off promozione

Marigliano: Mauro Romano - Le segnature dei locali portano la firma di Canò (3), Esposito, Maina, Chierchia e La Gatta che firma il definitivo 7/6.

0

Partita rocambolesca e piena di emozioni tra Lausdomini C5 e Cicciano, l’ultima della ‘regular season’ che consacra la squadra del presidente Dino Manna alla disputa dei play off tra le mura amiche, tra due settimane.

“La gara contro il Cicciano fa capire quanto sia stato duro il campionato – afferma il ‘patron’  mariglianese alla fine delle ostilità – e aumenta ancora di più i meriti della nostra squadra che, una volta preso il ritmo giusto, non ve ne è stata per nessuno. Adesso non ci resta che ricaricare le batterie e farci trovare pronti tra due settimane, quando tra le mura amiche del Pala Aliperti, affronteremo il Procida, compagine molto insidiosa, da prendere con le molla, anche se in campionato l’abbiamo battuta sia in casa che fuori. Naturalmente ci aspettiamo che ci sia il pubblico delle grandi occasioni a sostenerci, affinchè i nostri supporter, col loro tifo possano assurgere al ruolo di “sesto uomo in campo”, e che lo sport, a Lausdomini, torni ad essere vincente!”.

Vittoria sofferta, strappata con grinta e determinazione dagli atleti di mister Moccia, che l’hanno spuntata sugli ostici avversari dopo un altalenante andamento di gioco e di risultati, con un totale di 13 reti, gioia dei numerosi supporter dell’una e dell’altra squadra.

La sequenza delle reti già nel primo tempo  (1/0 – 1/1 – 1/2 – 1/3  – 2/3) la dice lunga sul trend preso dalla gara, che non ha certo invertito la rotta per l’intero arco di gara, conservando fino all’ultimo respiro un’incertezza che solo al triplice fischio ha fatto esultare i padroni di casa, con conseguente rammarico degli ospiti ciccianesi, che comunque non hanno niente da rimproverarsi … e vanno elogiati per quanto fatto vedere in campo.

La ripresa, anch’essa mozzafiato, conferma l’equilibrio, facendo si che il bilancino del marcatore tendesse da una parte e dall’altra come un pendolo impazzito.   Non si finiva di gioire che bisognava nuovamente raccogliere il pallone dalla rete! Ne veniva fuori uno spettacolo entusiasmante per una serie di reti di ottima fattura: (3/3 – 4/3 – 4/4 – 4/5 – 5/5 – 5/6 – 6/6 – 7/6).

Le segnature dei locali portano la firma di Canò (3), Esposito, Maina, Chierchia e La Gatta che firma il definitivo 7/6.

TABELLINO:

LAUSDOMINI: Cennamo,  Chierchia,  Longobardi, La Gatta, Canò, Liquori, Esposito, Medugno, Maina, Romano. Allenatore: Moccia

CICCIANO: Martiniello, Acerra, Barone, Caliendo, Arvonio, Guarnieri, Oliva, Pesce, Onorato, Russo. Allenatore:  La Marca

Mauro Romano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.