Quotidiano di informazione campano

Il Lausdomini C5 s’impone sul Procida per 6 a 4

Con la convincente vittoria odierna, il Lausdomini C5 si porta a quota 9 in classifica, a tre punti dalla vetta.

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Prova di forza del Lausdomini C5 che per la quarta giornata di campionato si trova di fronte, al Pala Aliperti, un coriaceo Procida che prova a rispondere colpo su colpo agli attacchi dei padroni di casa, decisi a non fare sconti dopo la debacle della scorsa settimana.

Parte forte il quintetto del presidente Dino Manna e già al 5° si porta in vantaggio con un forte diagonale di Antonio Canò. Il primo avvicendamento di mister Moccia è caratterizzato da qualche errore di troppo nell’ultimo passaggio. Ne approfittano gli ospiti per pareggiare i conti al 13° con un rapido capovolgimento di fronte.

Dopo una fase di gioco alquanto equilibrata, sono di nuovo i padroni di casa a prendersi il pallino del gioco che si concretizza al 20° col nuovo vantaggio di Salvatore Longobardi, emulato al 30° dal nuovo acquisto Matteo Chierchia che inaugura il suo debutto con una rete di ottima fattura.

La ripresa inizia sotto i buoni auspici per i locali che già al 3° di gioco incrementano il bottino col giovanissimo bomber Gianluca La Gatta, che bissa al 19°. Nell’intermezzo delle due segnature del cannoniere di casa, che con la doppietta odierna si porta a quota 5 nella classifica generale marcatori, vi è la seconda rete ospite che da ossigeno e un filo di speranza quando, al 29° della ripresa, si portano a due lunghezze (5/3).

Ma a mettere le cose a posto e a spegnere ogni velleità degli isolani, ci pensa ancora Antonio Canò che porta i suoi sul 6 a 3, anticipando l’ultimo sussulto ospite  prima del triplice fischio del sig. Di Palma, che vede inchiodato il risultato finale sul 6 a 4 per i padroni di casa.

Con la convincente vittoria odierna, il Lausdomini C5 si porta a quota 9 in classifica, a tre punti dalla vetta, che proverà a riconquistare alla prima occasione favorevole, visto che il presidente Dino Manna è intenzionato a rinforzare ulteriormente l’organico a disposizione di mister Moccia.

Infatti annuncia: “I nostri programmi che prevedono il salto di categoria, non cambiano. Anzi, in settimana metteremo una freccia in più nell’arco di mister Moccia, con l’arrivo di un nuovo acquisto, di spessore per la categoria,  che dovrebbe consentirci un ulteriore salto di qualità. Infine – conclude il patron Manna – voglio ringraziare il nostro numerosissimo pubblico che non ci ha fatto mancare il proprio sostegno sostenendoci calorosamente per l’intero arco della gara. Ringrazio, inoltre, il vicesindaco del comune di Nola, l’amico Enzo De Lucia, che ci ha onorato della sua presenza sugli spalti e che contiamo di averlo ancora nostro ospite in futuro, insieme alla sua famiglia”.

Dalla prossima gara, la trasferta di Frattamaggiore, ci si attende ulteriori conferme positive.

LAUSDOMINI C5: Astarita,  Medugno, Longobardi(1), La Gatta(2),  Canò (2), Liquori, Maina, Morlando, Esposito, Chierchia(1), Carpino, Falco. Allenatore: Moccia

FC PROCIDA: Barone, Levadera F., Levadera D., Ambrosino, Scorto, De Ascali, Barra, Trapanese. Allenatore: Papa Sirio.

Arbitro: sig. Di Palma.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.