Quotidiano di informazione campano

LAVORO Al via la festa della Cgil il tema è la spending review

0

La spending review crea una “difficoltà oggettiva ai cittadini che vedono ridursi i servizi e sono impossibilitati a rivolgersi al servizio sanitario pubblico, costretti ad andare nelle strutture private o a emigrare al nord per una visita specialistica”. E’ quanto ha sostenuto il segretario generale della Camera del lavoro di Napoli, Federico Libertino, intervenendo al dibattito di apertura della festa Cgil partenopea.

“Non si tratta quindi – secondo Libertino – di una rivisitazione della spesa, ma di tagli lineari, di una manovra finanziaria ulteriore. Questa è la critica che facciamo, mentre sarebbe necessario rilanciare la crescita del paese”. 

“Noi siamo sempre stati disponibili e continuiamo ad esserlo – ha aggiunto – ad affrontare seriamente la riforma della pubblica amministrazione, snellendo le procedure, mettendo in condizione di investire le imprese nel Mezzogiorno, con interventi di qualità”. “I grandi gruppi come Anas Ferrovie e Poste – ha concluso – da dieci anni non investono più. L’Italia non si salva se resta questo gap tra nord e sud”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.