Quotidiano di informazione campano

Lettera inviata dal Forum Ambiente Area Nolana agli organi competenti in cui si richiede una bonifica della Piana di Boscofangone

0

Alla cortese attenzione di

Prefetto di Napoli

Procuratore della Repubblica di Nola

Direttore generale Arpac

Direttore generale Asl Na3 Sud

Comandante Polizia provinciale

Sindaco di Nola

Sindaco di Marigliano

Sindaco di Cimitile

Oggetto: richiesta intervento immediato nella piana di Boscofangone

Lo scorso 7 gennaio nelledizione online del quotidiano Corriere della Sera veniva pubblicata linchiesta Nel triangolo della morte dove case, asili e strade sono costruiti con rifiuti tossici, a firma del giornalista Antonio Crispino. Allinterno del video e del relativo articolo di accompagnamento, tra le altre cose, vengono riportate inquietanti dichiarazioni riguardo la presenza in quantità massicce di rifiuti tossici di origine industriale illegalmente depositati nei terreni afferenti alla piana di Boscofangone, un tempo cuore della Campania Felix ed oggi utilizzata sia per la produzione agricola sia come area di importanti insediamenti commerciali ed industriali.
In particolare, si riportano nellarticolo riferimenti piuttosto chiari sulla presenza di liquami nocivi nella zona di Boscofangone, che riportiamo testualmente: «Il pentito Carmine Alfieri durante gli interrogatori ha spiegato con una certa minuziosità il tipo di sversamento che veniva tombato nelle campagne di quella che una volta era la Campania felix – dice l’avvocato Mariafranca Tripaldi – Eppure nello stesso posto abbiamo costruito un grande centro commerciale (firmato dall’archistar Renzo Piano, ndr). A nessuno pare essere importato che durante gli scavi siano stati rinvenuti bidoni di liquami industriali provenienti dalla Germania, il business criminale del clan Alfieri. Ma ora tutto è stato coperto dal cemento mentre i tumori qui hanno falcidiato intere famiglie».
Considerata la gravità delle notizie riportate dal Corriere della Sera, lo scrivente Forum Ambiente, che riunisce associazioni e movimenti ecologisti operanti da anni nellarea nolana, chiede lintervento immediato delle autorità in indirizzo, ognuna per quanto di sua competenza, affinché venga fatta piena luce sullo stato effettivo dei luoghi, indagando a fondo sulla presenza di rifiuti e liquami pericolosi sia per la salute umana che per lecosistema.
A tal proposito, il Forum Ambiente chiede nel più breve tempo possibile la convocazione di un tavolo istituzionale per affrontare in modo deciso lemergenza ecologica nella piana di Bosconfangone e nelle aree circostanti.

Certi di un rapido e risolutivo riscontro, porgiamo distinti saluti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.