Quotidiano di informazione campano

Lezioni magistrali di Letteratura Italiana Contemporanea: Granese, Ferroni, Baldi.

CICCIANO RADIO PIAZZA NEWS

0

Presso il Centro Nadur di Cicciano ha inizio il ciclo, a cadenza annuale, di “Lezioni di Letteratura Italiana Contemporanea”, organizzato dal Liceo Scientifico-Linguistico-Artistico “E. Medi” di Cicciano, curato dal Dirigente Scolastico prof. Pasquale Amato e dai docenti Carlangelo Mauro e Rosanna Napolitano.

Il Liceo “Medi” da anni propone incontri e confronti degli studenti con autori contemporanei viventi, ultimo lo scrittore romano Eraldo Affinati, presente in diverse antologie scolastiche. Le attività didattiche mirate, in un percorso diverso ma parallelo, alla riflessione critica su autori canonici e ormai classici della contemporaneità, riservate alle classi V, ma aperte anche al pubblico esterno, cominceranno con la lezione di Alberto Granese (Univ. di Salerno) sul tema  “Natura e cultura: i riflessi fisici, etici e psichici della guerra nella narrativa di Alberto Moravia”. Durante la lezione saranno richiamate a video alcune immagini tratte dal film “La ciociara”, di V. De Sica, tratto dall’omonimo romanzo di Moravia,.

La ricca produzione scientifica di Granese, già professore ordinario di Letteratura italiana, è documentata dalla “Bibliografia” inserita nell’opera in due tomi in suo onore, “Non di tesori eredità” (Guida, 2015), dove sono raccolti i contributi che vari studiosi gli hanno generosamente offerto. Tra i suoi numerosi volumi  si segnalano i più recenti “Ugo Foscolo. Tra le folgori e la notte”; I campanili di Martinville. Debenedetti tra progetto e destino”; Menzogne simili al vero. Epifanie del Moderno: il mito, il sacro, il tragico”; “Con pura passione. Dall’«itale glorie» di Foscolo all’«umile Italia» di Pasolini”.

Già fissate le date di altre due lezioni: il 17 febbraio, anniversario della morte di Giordano Bruno, relazionerà, sull’‘eretico’ Pasolini, il prof. Giulio Ferroni, dell’Univ. “La Sapienza”, autore della “Storia della letteratura italiana” (Einaudi Scuola, 1991), poi divenuta, con alcuni collaboratori, l’antologia “Storia e testi della letteratura italiana” (ivi, 2002, con aggiornamenti successivi). Il 10 marzo, Guido Baldi (Univ. di Torino), autore, con altri, di “Dalla storia al testo, dal testo alla storia”, uscita nel 1993 per Paravia, poi rinnovata in varie edizioni, concluderà la prima tranche di incontri con una lezione su Pavese.

Le “Lezioni di Letteratura Italiana Contemporanea” continueranno con altri professori universitari che, tra i loro ampi studi, hanno pubblicato manuali e antologie per l’insegnamento dell’Italiano nella scuola secondaria. Sono stati infatti invitati, ma non hanno ancora confermato la loro presenza, Remo Ceserani (Univ. di Pisa, poi Genova e Bologna), autore, con Lidia De Federicis, del “Materiale e l’immaginario”, la cui pubblicazione cominciò nel 1979 presso Loescher;  Alberto Asor Rosa (“La Sapienza” di Roma), autore della “Storia europea della letteratura italiana” (Le Monnier Scuola, 2008) e della “Letteratura Italiana. Testi, autori, contesti” (Le Monnier Scuola, 2012).

Il Dirigente Scolastico

Prof. Pasquale Amato

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.