L’ippodromo di Agnano ospita la tappa di Area Sanremo Tour 

Musica, diretta radiofonica di Radio Marte, e corse al trotto, saranno l’innovativo ed insolito scenario che vedrà protagonista l’8^ tappa di Area Sanremo tour 2017 per la regione Campania. Sabato 19 agosto, alle ore 20.00,  l’Ippodromo di Agnano, nell’ambito del cartellone “Estate all’Ippodromo d’Agnano”, in svolgimento ogni sabato fino al 26 di agosto, farà da apripista ai giovani talenti canori. Ragazzi dai 16 ai 36 anni grazie ad Area Sanremo Tour, unico concorso ufficiale nazionale  itinerante, potranno esibirsi gratuitamente sul palco e proporre una cover oppure un brano inedito. Verranno rigorosamente esaminati dalla giuria composta tra gli altri da: Anna Copertino, giornalista Road Tv Italia, Maria Movchan, cantante lirica, Arturo Sepe, attore di numerose fiction televisive,  e coloro che saranno valutati idonei, avranno la possibilità di accedere ad Area Sanremo, da cui successivamente verranno poi scelti i concorrenti per la sezione giovani ed approdare all’ambito Festival di Sanremo 2018. Una serata ricca di sorprese e dalle grandi premesse che proporrà, nel ruolo di presentatore, il popolare conduttore radiofonico Francesco Mastandrea. L’organizzazione in tutta Italia è stata affidata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo ad Anteros Produzioni S.r.l. che si avvale  di referenti locali. La Campania infatti è rappresentata dallo zelante impegno dell’architetto Emma Malinconico dello Studio Kreativ S.r.l. che ha coordinato le tappe locali e si occuperà  inoltre della finale regionale del tour. Al Maestro Vincenzo Sorrentino, pianista, compositore e direttore d’orchestra, stimato ed apprezzato da tutti per la sua professionalità, è stata affidata la direzione artistica. Non mancheranno ospiti musicali, fra i quali il cantautore napoletano Lino Blandizzi che regalerà al pubblico alcuni dei brani più significativi del suo percorso artistico, eseguiti live. Un evento questo,  dalla chiara identità musicale che ben si coniuga con la semplicità dell’ambiente ippico che si prefigge di dare spazio alla qualità e regalare emozioni. La musica, da sempre si insinua nei nostri pensieri, è in ogni luogo e senza tempo, basta solo lasciarsi trasportare dall’ascolto delle note e percepire l’infinito.

 

 

 

Per info, regolamento e per poter partecipare gratuitamente ai casting/audizioni, visitare il sito online ufficiale: www.areasanremotour.it.

 

 

Per informazioni sulle iniziative dell’Ippodromo e come raggiungerlo, visitare il sito online ufficiale:   www.ippodromoagnano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi altre Notizie

Il Nola spreca e si ferma sul pari: con l’Angri è 1-1 Dopo l’iniziale vantaggio di Gonzalez il Nola non la chiude e pareggia Il Nola non conferma la vittoria di Portici e allo Sporting non va oltre il pari con l’Angri allenato dall’ex Carmelo Condemi. Un gol per parte, un’espulsione a squadra ed un vento fastidioso che ha dato non pochi grattacapi ai due team. Il primo tempo, infatti, è avaro di emozioni e di trame di gioco. La gara esplode nel secondo tempo. Al 55′ Palmieri viene atterrato in area di rigore, dal dischetto si presenta Gonzalez che è glaciale e non sbaglia. La gara si apre ma il Nola non ne approfitta e in ben due occasioni Palmieri non trova il gol da ottima posizione. L’Angri serra i ranghi e resiste e, dopo aver colpito anche un palo esterno, trova il pari al 66′ con il neo entrato Varsi che approfitta di una dormita della difesa nolana. Nell’occasione Cassata viene però espulso: durante i festeggiamenti il numero 10 grigiorosso si arrampica sulle pareti divisorie e si fa ammonire, secondo giallo per lui e Angri in 10. Il Nola accelera ma non trova la via del gol e, anzi, a 5′ dal termine finisce in 10 per il doppio giallo a Castagna. 5 punti per il Nola in 3 gare ma il ruolino di marcia non è ancora efficace per lasciare l’ultima posizione. Prossimo appuntamento, cruciale, domenica prossima ad Aprilia. DICHIARAZIONI “Il vento ha sicuramente condizionato il primo tempo, che è stato brutto, ma nella seconda frazione siamo usciti fuori bene – ha affermato a fine gara mister Ferazzoli – E’ un buon risultato ma dobbiamo fare di più, questa squadra difende in maniera troppo molle ancora. Le gare si possono vincere anche 1-0 e dobbiamo essere lucidi. Nulla è perduto perchè la lotta è ancora serrata, ma dobbiamo migliorare ancora“. “Dispiace per il risultato, dopo l’1-0 qualcosa non ha funzionato – ha dichiarato Sergio Gonzalez, autore del gol – La situazione è difficile ma non molliamo, è ancora lunga. Il gruppo è forte e lo dimostra il fatto che Claudio Sparacello ha lasciato a me il rigore pensate del vantaggio“. TABELLINO Reti: Gonzalez 56′ (N), Varsi 66′ (A). Nola 1925: Zizzania, Sepe, Di Dona (80′ Valerio), Piacente, Russo, Gonzalez (71′ Manfrellotti), Staiano, Ruggiero (86′ Adorni), Sparacello, Palmieri, Castagna. A disposizione: Landi, Lucarelli, Franzese, Kean, Lame, D’Angelo. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli. Angri: Bellarosa, Riccio, Liguoro, Manzo, Pagano, Vitiello (89′ Langella), De Rosa (86′ Fiore), Cassata, Acasta (57′ Varsi), Aracri, Fabiano. A disposizione. Oliva, Della Corte, Palladino, Visconti, Giordano, Sall. Allenatore: Carmelo Condemi. Arbitro: Nigro di Prato (assistenti Tagliaferro di Caserta e De Simone di Roma 1). Note: ammonito Bellarosa per l’Angri; espulsi per doppio giallo Castagna per il Nola e Cassata per l’Angri. Ufficio Stampa Società Sportiva Nola Calcio www.nolacalcio.com