Quotidiano di informazione campano

L’Osservatorio Nazionale Amianto

0

L’INPS, con notevole ritardo, lo scorso 7 agosto, ha pubblicato sul suo sito la notizia relativa al messaggio del 4 agosto (https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/default.aspx?itemdir=51167&lang=IT).

In sostanza, anche l’INPS ribadisce che “L’erogazione della prestazione è condizionata da limiti annuali di spesa ed è subordinata a monitoraggio effettuato sulle domande di riconoscimento delle condizioni per l’accesso al beneficio, che dovranno essere presentate entro il 16 settembre 2017”.

Per questi motivi, è necessario fare una predomanda e nel caso in cui al 16 settembre non ci fosse ancora la circolare, è necessario che comunque venga inoltrata la domanda di pensione con riserva, ovvero con riserva di agire per il risarcimento dei danni per il ritardo, tenendo presente che la legge di stabilità è stata approvata alla fine del 2016, e che entro 2 mesi, grazie all’emanazione del decreto, avrebbe dovuto ricevere operatività.

Per maggiori istruzioni, è possibile consultare la voce del sito ONA: https://osservatorioamianto.jimdo.com/assistenza-legale/pensione-immediata-per-il-lavoratori-malati-da-amianto/

Intanto, il Giornale dell’amianto continua a riscuotere successo e apprezzamento.
Tieniti informato consultando il sito https://www.onanotiziarioamianto.it/wp/ona/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.