Quotidiano di informazione campano

LUCA ARGENTERO “È QUESTA LA VITA CHE SOGNAVO DA BAMBINO?”

MERCOLEDÌ 30 MARZO 2022 AL TEATRO GESUALDO Unica data in Campania

, il K2, scoprì a sue spese che la minaccia più grande per l’uomo è l’uomo stesso. Eppure, la grande delusione del K2 lo ha spinto ancora più in là a mettersi alla prova in nuove sfide in solitaria, nuove scalate impossibili e infine a viaggiare in tutto il mondo. Tutto ciò per trovare la cosa più importante della vita: se stesso.

Alberto Tomba, il campione olimpico che ha fermato il Festival di Sanremo con le sue vittorie. L’insolito sciatore bolognese che con la sua leggerezza nella vita e aggressività sulla pista è arrivato a essere conosciuto in tutto il mondo come “Tomba la bomba”. Uno dei più grandi campioni della storia dello sci che ha radunato intorno alle sue gare tutta la nazione, incarnando la rinascita italiana forse illusoria ma sicuramente spensierata degli anni ‘80.

Tre storie completamente diverse l’una dall’altra, tre personaggi accomunati da una sola caratteristica, essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi.

È questa la vita che sognavo da bambino?” è prodotto dalla Stefano Francioni Produzioni; scritto da Gianni Corsi, Luca Argentero ed Edoardo Leo, che ne cura anche la regia; musiche di Davide Cavuti.

I biglietti per la data di Avellino saranno disponibili a partire da giovedì 18 novembre 2021.  Per tutte le info sugli show a cura di Anni 60 produzioni: 089 4688156, www.anni60produzioni.com

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.