Quotidiano di informazione campano

LUMINA IN CASTRO 2015, IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

SAVERIO FALCO-PER RADIO PIAZZA EVENTI

0

luminaincastroLAURO (AV) – Giunto alla sua decima edizione, l’evento “Lumina in Castro”, patrocinato dalla fondazione culturale-ricreativa Pro Lauro e da altre associazioni cittadine quali il Comitato Festa Santi Patroni, Il Demiurgo, Tamburrini Castel Lauri, si svolgerà quest’anno nei giorni 28, 29 e 30 agosto 2015.

La location è la solita: il castello Lancellotti di Lauro, risalente al periodo dell’alto medioevo (IX – X secolo circa), proprietà di numerose famiglie nobiliari nel corso degli anni, da Carlo I della dinastia degli Angioini ai principi di Salerno nel periodo longobardo, dai Sanseverino di Caserta nel periodo normanno ai Del Balzo, conti di Avellino in epoca sveva, fino alla conquista degli Orsini, conti di Nola, e, poi, dei Pignatelli e dei Lancellotti in epoca aragonese.

Proprio durante la signoria dei Lancellotti, il fortino, dal quale si gode di un panorama mozzafiato, costruito in posizione strategica per scopi difensivi, a dominare dall’alto l’intero vallo di Lauro, venne colpito da un terribile avvenimento: il tragico incendio del 1799, ad opera dei francesi, che distrusse gran parte degli edifici allora esistenti, poi ricostruiti.

Ed è proprio questo nefasto episodio della storia di Lauro che viene rievocato storicamente in occasione del “Lumina in Castro”, kermesse fiore all’occhiello dell’ Ass. Pro Lauro, che attraverso essa intende tramandare al visitatore il valore di una tradizione plurisecolare, custodita in un monumento d’eccellenza, quale è il maniero di Lauro.

Per il decimo anno consecutivo, l’organizzazione della manifestazione, della durata di 3 giorni, è affidata al comune di Lauro in collaborazione con le associazioni “Eterea Danze Storiche”, i “Cantori del Vallo” e “Fonte Nova”:  visite sceneggiate notturne in costume d’epoca, enogastronomia e arte culinaria tipica dell’entroterra irpino, spettacoli di artisti di strada, rievocazioni storiche di duelli, battaglie e tornei, momenti di intrattenimento, musica e animazione sono solo alcune delle iniziative promosse dall’ente organizzatore.

Di seguito il calendario con il programma completo dell’evento:

Si inizia Venerdì 28 Agosto 2015 alle ore 19,00 con il corteo storico da Piazza Marco Biagi; a seguire, alle ore 20:30 gli spettacoli nel primo cortile del castello Lancellotti a cura delle associazioni: Tamburrini Castel Lauri, Etera Danze Storiche, I cantori del Vallo, Fonte Nova, Esemble Hyrpinia, con lo spettacoloLeanor Fonseca“.

I buongustai dal palato fine non possono mancare all’ appuntamento gastronomico organizzato dal comitato festa dal titolo “A tavola con i Borbone” (piazza Castello, ore 20,30).

Sempre alle ore 20,30 nel secondo cortile, quello più interno, del maniero, avranno inizio le visite guidate: il visitatore sarà accompagnato in un percorso suggestivo ed emozionante attraverso sia ambienti interni che esterni, fino al momento finale: la simulazione dell’incendio del 1799 (“Fuoco e Fiamme: il 1799”, a cura dell’ass. “Il demiurgo”.

Medesimi spettacoli, ad eccezione del corteo storico, previsti anche per sabato 29 Agosto 2015 agli stessi orari.

La giornata conclusiva di domenica 30 Agosto 2015 vedrà, invece, protagonisti i figuranti del corteo storico che vestiti con abiti d’epoca sfileranno da piazza Castello a piazza Pandora, con esibizioni d’intrattenimento durante il percorso (ore 20,30 – 22,30).

Spazio anche alle degustazioni del piatto tipico napoletano, la pizza, in via Cav. Vittorio Veneto con l’iniziativa “Le vie della pizza”, ideata dal comitato organizzatore (ore 23,00).

A conclusione della tre giorni, la simulazione dell’ incendio al castello Lancellotti, spettacolo pirotecnico a cura di “Fireworks Catapano” (ore 23,30).

Ingresso e prezzi.

L’evento è totalmente gratuito, salvo le visite guidate al secondo cortile del 28 e 29 agosto (“Fuoco e fiamme: il 1799) per le quali è necessario un contributo di euro 5,00 a persona.

N.B. Per la giornata di domenica 30 non sarà possibile visitare il castello.

A cura di SAVERIO FALCO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.