Quotidiano di informazione campano

L’utilizzo del computer fa male agli occhi-10 cose che il tuo oculista sa e tu no: verità, curiosità e falsi miti sulla vista

Prevenire meglio che curare oggi salute

0

Falso. «Direttamente non provoca danni fisici o medici – spiega il dottor Paolo Nucci, direttore della clinica oculistica dell’Università di Milano presso l’Ospedale San Giuseppe -, ma comporta due conseguenze comuni e ormai provate: lavorando da vicino mettiamo molto a fuoco e l’iper-accomodazione è causa di miopia, in parole povere diventiamo miopi più facilmente se lavoriamo molto da vicino e molto a lungo (specie da giovani). Poi quando si lavora al computer si tende ad ammiccare meno: perciò il nostro film lacrimale sarà meno protettivo e nutritivo. La “sindrome da occhio secco” si rischia di più se stiamo molte ore al computer”. È buona pratica riposare gli occhi ogni 20 minuti guardando lontano per 2-5 minuti e chiudendo le palpebre perché gli occhi si inumidiscano con lacrime naturali.  

 Gli occhi possono essere le finestre dell’anima, ma sono anche custodi di molti tipi di segreti, che gli oculisti conoscono, ma in genere noi no: particolari importanti, non solo per la vista, ma per la nostra salute in generale Anticamente i medici di casa ti guardavano negli occhi e la lingua  ora attraverso il telefono cronaca salute radio piazza news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.