Quotidiano di informazione campano

Lutto nell’architettura, Zaha Hadid morta a Miami

0

L’architetta iracheno-britannica Zaha Hadid, celebre per i progetti futuristici tra cui lo stadio del nuoto dei giochi olimpici di Londra, e’ morta di infarto a Miami. Aveva 65 anni.

Nata e cresciuta a Baghdad, la Hadid era stata la prima donna a vincere il prestigioso premio Pritzker, considerato il Nobel dell’architettura, e nel Regno Unito la Medaglia d’Oro del Royal Institute of British Architects. Aveva studiato a Beirut e a Londra. I suoi riconoscibili edifici, progettati in uno studio apparentemente modesto nel quartiere ‘hip di Clerkenwell a Londra, erano commissionati in tutto il mondo.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.