Quotidiano di informazione campano

MALANAPOLI, LA VENTUNESIMA STELLA.

0

Si è svolta stamattina al Cinema La Perla, la prima assoluta alla stampa del nuovo film di Antonio Ciccone e Valentina Petrillo, Malanapoli, la ventunesima stella. Grandi aspettative che non sono state deluse al momento della proiezione. Un cast di assoluto rispetto che può vantare tra gli altri attori come Patrizio Rispo, Lello Pirone, Lello Giulivo, Emiliano De Martino, lo stesso Ciccone e l’esordiente ma bravissima Rosa Rongone nella parte di una “killer”. Cast d’eccezione che lascia immaginare un film d’eccezione. Malanapoli, infatti non tratta solo di camorra, sparatorie, omicidi e malavita, ma si occupa anche di argomenti sociali, come la famiglia, mettendo in risalto i sentimenti di un padre (Lello Giulivo) pentito, dopo essere stato visto dalla figlia durante un assassinio. Non mancano di certo però i risvolti tragici dettati dalla lotta tra i clan e la cruenta realtà che è quella della malavita napoletana. Nel film di Ciccone si fa riferimento all’omicidio di Annalisa Durante, quattordicenne portata via da questo mondo per errore, a Forcella, nell’ormai lontano 2004, e ad una ragazzina stuprata in età infantile da due sicari che sucessivamente freddavano la madre rea di averli denunciati. Una proiezione che lascia un segno netto. Si passa infatti dallo sgomento suscitato dalle continue vittime, a volte anche innocenti, ai sentimenti deboli degli stessi malavitosi dinanzi ai proprio affetti.<?xml:namespace prefix = o ns = “urn:schemas-microsoft-com:office:office” />

Un prodotto innovativo ed emozionante, Malanapoli che dal 4 dicembre sarà al Cinema La Perla di Napoli ed in molte sale con la certezza di interrogare e sorprendere gli spettatori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.