Quotidiano di informazione campano

Marchionne in condizioni irreversibili, il nuovo ceo Manley alla prova del mercato

CRONACA ITALIANA

Sergio Marchionne «non potrà riprendere la sua attività lavorativa». Le condizioni di salute del manager, ricoverato in terapia intensiva all’Universitatsspital di Zurigo dopo essersi sottoposto nelle scorse settimane ad un intervento chirurgico, sono ormai ritenute irreversibili per «complicazioni inattese durante la convalescenza».

«Per tanti Sergio è stato un leader illuminato, un punto di riferimento ineguagliabile. Per me è stato una persona con cui confrontarsi e di cui fidarsi, un mentore e soprattutto un amico». Lo afferma John Elkannpresidente di Fca. «Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti quanti un senso di
ingiustizia. Il mio primo pensiero va a Sergio e alla sua famiglia». Elkann chiede a tutti «di comprendere l’attuale situazione, rispettando la privacy di Sergio e delle persone che gli sono più vicine».

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.