Quotidiano di informazione campano

Marrazzo: difesa carabinieri, confronto trans-ex Governatore

0

Roma,  Gli avvocati Valerio Spigarelli, Ambra Giovene e Marina Lo Faro, difensori dei carabinieri ‘infedeli’ accusati di aver tentato di ricattare Piero Marrazzo attraverso la commercializzazione di un video girato durante il blitz nella casa di Natali, sono pronti a dare battaglia. La prossima udienza, infatti, chiederanno al tribunale di disporre un confronto in aula tra l’ex Governatore e il trans, la cui deposizione odierna e’ stata ritenuta “contraddittoria e differente non solo rispetto a quanto dichiarato nel corso dell’incidente probatorio ma anche rispetto alla testimonianza resa dallo stesso Marrazzo”. A Natali, che i difensori dei militari ritengono inattendibile e poco credibile, sono state chieste anche informazioni su un procedimento avviato a Velletri per un falso permesso di soggiorno ottenuto grazie a un matrimonio: “Non voglio parlare di questa storia – si e’ difeso il trans, che nella vicenda Marrazzo risponde di due episodi di cessione di stupefacenti -. E’ vero, ho sposato una donna, ci volevamo bene”. Per l’avvocato Lo Faro, le nozze furono celebrate nel municipio di Velletri nel 2000. Natali avrebbe ottenuto un permesso di soggiorno, poi revocato per falsi presupposti alla base dell’unione. Da qui il procedimento davanti al tribunale di Velletri per truffa ai danni dello Stato. Nell’agosto del 2007 Natali venne condannata ad un anno di reclusione per ingresso e permanenza illegale in Italia. Condanna poi definitiva nel marzo dell’anno successivo. Nel novembre 2009 arrivo’ un ordine di esecuzione della carcerazione per questa condanna, poi sospesa per motivi di legge, essendo inferiore ai due anni. Nel frattempo Natali ha ottenuto un permesso di soggiorno per motivi di giustizia proprio in relazione all’inchiesta che vede come vittima Piero Marrazzo. CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.