Quotidiano di informazione campano

Matteo Salvini prossimo papa?

Riceviamo e pubblichiamo da verona gianni toffali

Eterogenesi dei fini, dice il vocabolario, sono le «conseguenze non intenzionali di azioni intenzionali». Nessuno meglio di Famiglia Cristiana ne riassume l’espressione. Alcuni sondaggi italiani hanno appurato che le continue bordate di Famiglia Cristiana a Salvini, non solo hanno incrementato il consenso al leader della Lega, ma per converso, hanno declassato la popolarità di papa Francesco. Luca Comodo, direttore dell’ istituto di sondaggi Ipsos ha spiegato che “in questo momento c’ è un’ evidente distanza tra una parte importante dell’ opinione cattolica e la gerarchia della Chiesa. Tra i fedeli che vanno a messa almeno una volta alla settimana, pari a circa un terzo degli italiani il sostegno per Salvini è raddoppiato, dal 15,7% di marzo al 31,8% di luglio”. Le rilevazioni di Ilvo Diamanti (Demos) hanno invece confermato il calo di popolarità di Francesco: all’inizio del pontificato piaceva al 91% degli italiani che entrano saltuariamente in chiesa e al 96% del praticanti assidui; da allora quelle percentuali si sono ridotte, rispettivamente, di 18 e 10 punti. E il motivo, ha avvertito Diamanti, sono proprio le prediche di Bergoglio in materia di accoglienza. Per essere eletto Romano Pontefice della Chiesa cattolica, il Codice Canonico non prevede come conditio sine qua una carica religiosa. Non è necessario essere cardinali, vescovi o quant’altro. Basta essere maschi. Matteo Salvini prossimo papa?

Gianni Toffali

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.