Quotidiano di informazione campano

MAURIZIO DE GIOVANNI PROTAGONISTA A BRUSCIANOGrande partecipazione all’incontro letterario “Guido De Ruggiero”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO PER RADIO PIAZZA NEWS

0

Un auditorium per le manifestazioni culturali a Brusciano e tanta voglia di scrivere a tutte le età. Questo il filo conduttore dell’edizione 2015 dell’incontro letterario “Guido De Ruggiero” che ha vissuto nella serata di ieri il momento delle celebrazioni. Grande cerimoniere, non poteva essere diversamente, il più popolare ed  amato degli scrittori napoletani contemporanei: Maurizio De Giovanni.

Suo il compito di rispondere alle domande dei ragazzini delle scuole Dante Alighieri e De Filippo-De Ruggiero. Un mix di ingenuità ed arguzia che ha strappato più di un sorriso all’autore delle avventure del commissario Ricciardi e delle mini storie legate all’immensa passione per il calcio. La presentazione dell’ultimo libro “Il resto della settimana” ha evidenziato ancora una volta la grande passione per il gioco più bello del mondo.

Il sindaco di Brusciano Giosy Romano: “Il Comune si sta muovendo per ridare una nuova casa della cultura e per questo si punta a lavorare su nuovi progetti rivolti all’istruzione e alla cultura, che sono parte integrante per la crescita del nostro paese”.

Presente per un saluto anche l’assessore al turismo della Regione Campania Pasquale Sommese.

La scrittura, una passione senza età. “Ho cominciato a scrivere tardi –racconta Maurizio De Giovanni- per questo sto recuperando sfornando libri nuovi con cadenza costante”. Foto, autografi e tanti applausi per il protagonista della serata.

Premiati i cittadini che hanno dato alle stampe volumi come il ferroviere in pensione Antonio Roberto. Osannato grazie al suo prodotto per ragazzi: “Il pesciolino rosso”, così come il vulcanico Pietro Sgambati che ha divertito la platea.

Targa ed applausi anche per Angelo Sirignano ed il suo Calavrice.

La serata è stata aperta da un assolo del sassofonista Rocco Di Maiolo, una gioia per le orecchie ascoltare la sua arte, e da una commovente lirica dell’anziano poeta Carmine Maritato dedicata al grande amore della sua vita.

Di qualità anche il cortometraggio “Il divoratore di cibo” realizzato dagli impareggiabili allievi delle scuole Dante Alighieri, De Ruggiero e De Filippo con la collaborazione del regista Enzo Morzillo. Il lavoro dell’edizione 2014 è il lizza per un posto a Giffoni, a testimonianza della grande qualità del lavoro prodotto a Brusciano.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.