Quotidiano di informazione campano

MEDICI MILITARI DEL 2° FOD IN PRIMA LINEA AL CARDARELLI

Gli Ufficiali medici, affiancati dai colleghi dell’ospedale, svolgeranno un percorso formativo che li vedrà dapprima impegnati nelle attività del pronto soccorso, negli ambulatori specialistici ed infine, in sala operatoria, all’attività chirurgica.

0

San Giorgio a Cremano (NA), 16 aprile 2015. Questa mattina, nella Caserma “Cavalleri”, sede del 2° Comando delle Forze di Difesa del Centro Sud Italia ed Isole (2° FOD), è stato sottoscritto un accordo di collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera “A.Cardarelli” ed il 2° FOD.

Il Comandante, Generale di Corpo d’Armata Carmine De Pascale, ha incontrato il Direttore Generale, dott.ssa Patrizia Caputo, ed hanno firmato un accordo che prevede la frequenza, da parte degli Ufficiali medici del 2FOD, dei Reparti di emergenza medica e chirurgica dell’Ospedale Cardarelli al fine di mantenere viva la cultura e la preparazione medica ed al contempo favorire la crescita professionale nel difficile settore delle emergenze sanitarie.

Gli Ufficiali medici, affiancati dai colleghi dell’ospedale, svolgeranno un percorso formativo che li vedrà dapprima impegnati nelle attività del pronto soccorso, negli ambulatori specialistici ed infine, in sala operatoria, all’attività chirurgica.

L’aggiornamento del personale medico è fondamentale per assicurare le molteplici attività sanitarie sia di istituto sia operative e per tale motivo è prevista dalle Norme vigenti ed è seguita con vivo interesse della Forza Armata.

La cerimonia della firma dell’accordo, svoltasi alla presenza del personale militare e  di una rappresentanza di studenti in medicina intervenuti per l’occasione, è stata seguita da una illustrazione dei compiti del 2FOD, tenuta dal Capo di Stata Maggiore del Comando, Generale di Brigata, Luigi Vinaccia, nei vari teatri operativi all’estero, nonché dei numerosi impegni in campo nazionale, non ultimi l’operazione “Strade Sicure”.

E’ seguita una relazione tenuta dalla dr.ssa Scarpati sulle manovre di primo soccorso nelle emergenze sanitarie ed infine una relazione del Prof. Noschese sulla medicina delle catastrofi cha chiuso la cerimonia.

 

 

 

 

 

 

 

 

L’evento, organizzato dal prof. Giuseppe Noschese e dal Ten.Col.me Luigi Mangone,  ha fatto registrare la piena soddisfazione della dott.ssa Caputo e del Generale De Pascale,  convinti che la sinergia fra diverse istituzioni insistenti sul territorio sia importante per la crescita e lo sviluppo delle professionalità per essere sempre pronti alla gestioni delle emergenze.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.