Quotidiano di informazione campano

METEO 24 DOMENICA DI NOVEMBRE E Maltempo, allerta arancione in Campania a partire da mezzanotte

CHE TEMPO FA IN QUESTA DOMENICA ALLERTA ARANCIONE NEL NOSTRO PAESE

Per tutta la giornata di domani sono attese su gran parte del territorio “precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intense”. Su tutta la Regione si segnalano raffiche di vento e mare agitato. A Napoli e Pozzuoli parchi chiusi La protezione civile ha diramato un’allerta meteo di colore arancione che interessa gran parte della Regione a partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata di domani. In particolare, l’avviso e la conseguente criticità idrogeologica riguarda le zone 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini), 5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana del Sele, Alto Cilento), 8 (Basso Cilento). Nel bollettino si legge che sono previste, da questa notte, “precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, localmente intense”. (FRANA A CAPRI)
Sul resto del territorio, l’allerta sarà di colore giallo, associata a “precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, puntualmente intense. Su tutta la Regione si segnalano raffiche di vento e mare agitato.
A seguito dell’avviso della Protezione civile, a Napoli l’Amministrzione comunale ha disposto la chiusura dei parchi pubblici, mentre resteranno aperti i cimiteri cittadini. Stessa decisione è stata presa anche a Pozzuoli.

Rischio frane e allagamenti

Nelle zone di criticità arancione, le abbondanti precipitazioni previste potrebbero determinare “significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate per effetto della saturazione dei suoli anche in assenza di precipitazioni; infine, possibili cadute massi in più punti del territorio”. Gli stessi fenomeni potrebbero verificarsi anche nelle aree con allerta meteo gialla.IL METEO DI RADIO ANTENNA CAMPANIA OGGI DOMENICA

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.