Quotidiano di informazione campano

Meteo 4 agosto 2019 | Previsioni: bel tempo su tutta la penisola. Ancora un po’ in sofferenza le zone di collina e montagna

Che tempo farà oggi in Italia? Le previsioni meteo, nel dettaglio, giorno per giorno

Situazione di tempo stabile e bello un po’ su tutta la penisola per giorno 4 agosto 2019, con addensamenti nuvolosi più frequenti sui rilievi. A rischio pioggia la Toscana, il Lazio, la Calabria (area tirrenica e zone interne). Possibili piogge anche sui rilievi del Veneto e dell’Emilia. Vediamo, nel dettagliole previsioni per la giornata di domani fornite direttamente dal sito dell’Aeronautica Militare dedicato al meteo.

Previsioni meteo 4 agosto per il Nord: piogge su Veneto ed Emilia

Torna il bel tempo sul Nord Italia, anche se i rilievi alpini subiranno ancora la presenza di nubi nelle ore più calde della giornata. Non sono esclusi, dunque, locali rovesci e temporali. Le zone che potrebbero essere più interessate sono quelle dei rilievi veneti e dell’Appennino emiliano.

Previsioni meteo 4 agosto per il Centro e la Sardegna: possibilità di piogge in Toscana e Lazio

Degli addensamenti di nuvole, comunque passeggeri, caratterizzeranno le zone dell’Appennino tra tarda mattinata e primo pomeriggio. Ci potranno essere rovesci occasionali sulle aree collinari di Lazio e Toscana. Situazione di cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni del Centro Italia.

Previsioni meteo 4 agosto per il Sud e la Sicilia: Calabria a rischio nuvolosità/pioggia

Giornata ancora buona, quella di domani, per il Sud e la Sicilia. Situazione di bel tempo per tutte le regioni del meridione, eccezion fatta per una situazione di nuvolosità caratterizzata da nubi basse sulle zone costiere, tirreniche, della CalabriaTemporali potrebbero verificarsi, nelle aree più interne, nel pomeriggio.

Previsioni meteo 4 agosto: temperature, venti e mari

Per quanto riguarda le temperature, le minime saranno in calo sulle regioni centrali del versante adriatico, su Sardegna e sul SudLe massime caleranno sulle coste ioniche, sulla Sicilia meridionali e sulle coste della Sardegna sud-orientale. Saliranno su Emilia-Romagna, Umbria, Marche, Toscana, Abruzzo, Molise e nelle altre zone delle due isole maggiori.  I mari mossi saranno lo Ionio, il Canale di Sardegna e l’Adriatico meridionale. Nel Canale di Sardegna le onde avranno la tendenza, però, ad attenuarsi. I venti nord-occidentali soffieranno con forza fino a moderata sulle regioni di Puglia e BasilicataVenti più forti si riscontreranno su basso Veneto e aree appenniniche centro-settentrionali.

Maria Mento

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.