Quotidiano di informazione campano

Meteo: DOMENICA nella Morsa del CICLONE, Pioggia, Vento, Temporali e Nevicate. Ecco i Dettagli

OGGI CHE TEMPO FA DOMENICA

Non c’è pace dal MALTEMPO, ci aspetta una DOMENICA nella morsa del CICLONE con tanta Pioggia, Vento, Temporali e di nuovo abbondanti nevicate sulle nostre montagne. Scopriamo subito tutti i dettagli con gli ultimi aggiornamenti e le allerte della Protezione Civile.

Come possiamo vedere dalle mappe meteo a nostra disposizione già nel corso delle prime ore di domenica si formerà un profondo VORTICE CICLONICO sul mar Tirreno che verrà ulteriormente alimentato da correnti fredde in discesa dal Nord Europa e venti umidi di Scirocco. Le ripercussioni non tarderanno a farsi sentire con la possibilità di temporali autorigeneranti specie tra Toscana, Lazio e sull’Emilia Romagna in grado di scaricare al suolo ingenti quantità d’acqua in pochissimo tempo e provocare allagamenti e alluvioni lampo. I rovesci temporaleschi colpiranno anche Firenze e Roma specie nella prima parte della giornata.

Poi il peggioramento si estenderà anche alle regioni del Nord Est, massima attenzione sulla Lombardia e soprattutto tra Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia dove oltre alle abbondanti precipitazioni si aggiungerà anche la rapida fusione del manto nevoso. La quota neve è prevista in risalita oltre i 1500 metri sulle Alpi orientali, dove sono attese vere e proprie bufere, ed oltre i 2000 sulle Prealpi (maggiormente esposte al richiamo mite dello Scirocco). Per questo motivo la Protezione Civile ha diramato un’ALLERTA ARANCIONE su tutti questi settori.

Tempo in peggioramento anche al Sud a partire dalla Sicilia verso il resto delle regioni con rovesci, temporali e possibili nubifragi sulle coste tra Campania e Calabria tirrenica. Soffieranno anche fortissimi venti dai quadranti meridionali con raffiche ad oltre 70 km/h su Puglia e Basilicata.

Da segnalare infine il rischio di ACQUA ALTA a Venezia con un’onda di marea fino a 160 cm, buona parte della città verrà quindi allagata un’altra volta dopo quella pesantissima di pochi giorni fa con picchi quasi da record. Non resta che seguire passo passo questa ennesima fase di brutto tempo con i nostri futuri aggiornamenti.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.