Quotidiano di informazione campano

Meteo | NOVEMBRE, entro metà mese le prime riscosse GELIDE con NEVE e freddo? Analisi

Si rischia la prima neve a quote medio-basse? Vortice polare in crisi

0

Con questo articolo desideriamo llustrare a tutti voi la particolare situazione meteo per il prosieguo del mese di Novembre, analizzando gli ultimi aggiornamenti previsionali.
ALTA PRESSIONE ATLANTICA PIMPANTE – L’alta pressione atlantica si sta continuando a mostrare piuttosto attiva in sede oceanica e a ridosso dell’Europa occidentale.
Questa posizione, in concomitanza con un Vortice Polare piuttosto in crisi, potrebbe veicolare con una certa facilità masse d’aria fredda, peraltro non proprio consuete in questa fase stagionale, dal Circolo Polare Artico verso l’Europa centrale e anche le basse latitudini.
AZIONI FREDDE VERSO IL MEDITERRANEO CENTRALE – Il dato più importante di queste ultime ore è che, come evincibile dalla barica supposta in articolo, prende via via credibilità nelle proiezioni dei modelli matematici, una ipotesi di discesa di aria fredda sui meridiani centrali europei e in direzione del Mediterraneo. Quindi, proprio il Mediterraneo centrale e anche l’Italia, potrebbero essere i principali obiettivi di azioni artiche in discesa lungo il bordo orientale di un’alta pressione oceanica che potrebbe proiettarsi sino alle aree subpolari atlantiche.
FOCUS FREDDO 6/12 NOVEMBRE – Siamo ancora nell’ambito delle indicazioni di massima, ma riteniamo opportuno iniziare a focalizzare la nostra attenzione sulla seconda settimana di Novembre, fase nella quale potrebbe compiersi una prima azione fredda della stagione.
PRIMA NEVE MEDIO-BASSA – Al momento potremmo azzardare a ipotizzare un possibile coinvolgimento in prime nevicate medio-basse della stagione, dei settori alpini, ma qui magari gli eventi nevosi sarebbero meno sorprendenti; una ipotesi più intrigante è di possibile neve medio-bassa al Nordovest, Piemonte e su Centronord Appennino qui, peraltro, con apporti magari più significativi, grazie a un più probabile giusto mix tra aria fredda da Nord e correnti più umide da Ovest. Seguite tutte le nostre rubriche sul medio-lungo termine, ove apporteremo tutti i dettagli in riferimento a una possibile prossima manovra barica di stampo invernale. IL METEO DELLA GAZZETTA CAMPANA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.