Quotidiano di informazione campano

Meteo: NUOVA SETTIMANA FOLLE, Impulso POLARE verso l’ITALIA con PIOGGIA e NEVE. Ecco tutte le PREVISIONI

CHE TEMPO FA OGGI INIZIO SETTIMANA FEBBRAIO RADIO ANTENNA CAMPANIA

Il meteo sembra finalmente voler assumere un aspetto più consono al

Dopo un inizio di SETTIMANA con un’atmosfera ancora ben lontana dall’assumere connotati invernali, ecco che l’alta pressione presente sul nostro Paese muoverà il suo baricentro verso il mare del Nord attivando così la discesa di aria molto fredda di origine polare verso l’Italia. I primi segnali si avvertiranno già nel corso di martedì 4 febbraio quando le correnti si orienteranno dai quadranti settentrionali con un evidente rinforzo della Bora, della Tramontana e del Maestrale.

Gli effetti di un’aria decisamente pungente tuttavia, si faranno sentire soprattutto nella giornata di mercoledì 5 febbraio quando un vero e proprio impulso gelido ed instabile andrà a colpire segnatamente le regioni del medio e basso Adriatico e molti tratti del Sud. Qui il meteo andrà rapidamente peggiorando nel corso della giornata con piogge e qualche temporale specie nel sud delle Marche, in Abruzzo, in Molise, sui settori centro-settentrionali della Puglia, su gran parte della Basilicata in Calabria e sul nord-est della Sicilia.

Attenzione inoltre alla NEVE la quale, stante un brusco abbassamento delle temperature, potrà cadere fino a quote collinari (3-400 metri, localmente anche più in basso).

Sul resto del Paese il tempo si manterrà decisamente più tranquillo e ben soleggiato seppur in un conteso più rigido e ventoso. I venti infatti soffieranno forti di Tramontana su tutti i settori. Saranno ovviamente possibili alcune mareggiate sulle coste più esposte.

Da giovedì 6 l’impulso freddo ed instabile si allontanerà dall’Italia. Il tempo andrà rapidamente migliorando anche se continueranno ad affluire venti freddi che concentreranno la loro azione soprattutto sul medio e basso Adriatico e al Sud dove potrà attardarsi qualche timido disturbo sui rilievi calabresi e siciliani.

In seguito l’alta pressione potrebbe tornare ad avvolgere il nostro Paese anche se nel corso del successivo fine settimana pare probabile un nuovo abbassamento del flusso umido atlantico con il ritorno a condizioni di tempo più incerto al Nord e sull’area tirrenica.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.