Quotidiano di informazione campano

Milano per ricordare tutti i lavoratori uccisi due volte dall’amianto

0

MILANO,  Sono stati tutti assolti con formula piena i nove ex manager di Pirelli accusati a Milano di omicidio colposo e lesioni gravissime per i 28 casi di operai morti o ammalati a causa dell’amianto, dopo aver lavorato negli stabilimenti milanesi dell’azienda tra gli anni ’70 e ’80. Lo ha deciso il giudice della quinta sezione penale del Tribunale Annamaria Gatto. I familiari delle vittime hanno protestato urlando “vergogna”, aggiungendo che “gli operai – come riporta uno striscione – sono stati uccisi due volte, dai padroni e dai iudici”.CRONACA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.