Quotidiano di informazione campano

Missoni, trovata zona dove l’aereo perse quota

0
dentificar “Da una traccia di un radar militare venezuelano si riesce a indentificare il punto” in cui l’aereo scomparso a Los Roques “avrebbe improvvisamente perso quota”. Lo afferma l’ambasciata italiana a Caracas. “E’ una zona in cui i fondali arrivano fino a 2.000 metri, considerati troppi per le strumentazioni momentaneamente disponibili”.
“Le autorità venezuelane e quelle italiane si stanno accordando per un proseguimento delle ricerche oltre i previsti otto giorni, concentrando le risorse in un’area definita e utilizzando i mezzi che siano maggiormente utili”, ha precisato l’ambasciata italiana.

Una settimana di intense ricerche
L’annuncio dell’individuazione della traccia arriva una settimana dopo il momento in cui – verso le 11.30 del mattino del 4 gennaio – l’Islander con i quattro italiani a bordo (Missoni, la moglie Maurizia Castiglioni e i coniugi bresciani Foresti), oltre ai due piloti venezuelani (German Merchan e Josè Ferrer) è scomparsa nel niente pochi minuti dopo i decollo dalla Gran Roque, la principale delle isole dell’arcipelago.

La notizia giunge sulla scia delle ricerche portate avanti senza sosta dal giorno della scomparsa dell’aereo da parte delle autorità venezuelane, con l’impiego di circa 400 uomini e diversi mezzi, sia in mare sia tramite aerei ed elicotteri. Nei giorni scorsi è giunto inoltre a Caracas un team di esperti italiani per prendere parte in modo congiunto ai tecnici locali nelle ricerche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.