Quotidiano di informazione campano

MONITO DI MATTARELLA; “NESSUNO È AL DI SOPRA DELLE LEGGI”

Presidente della Repubblica ammonisce a chi nei giorni scorsi si era dichiarato al di sopra delle leggi, perchè era stato eletto dal popolo per poi rettificare il giorno dopo al forum Ambrosetti di Cernobbio. Il Capo dello Stato dice che “Nessun cittadino è al di sopra della legge (è uguale per tutti), neppure i politici o chi svolga pubbliche funzioni”. Così il presidente MATTARELLA, ALLA cerimonia per il centenario della nascita di Scalfaro (ex presidente della Repubblica) che fu “devoto alla Costituzione, ma non escluse mai di riformarla”. “I poteri dello Stato non siano rivali” e contrapposti, ma collaborino per l’interesse generale”, dice MATTARELLA. I nostri giudici “non sono elettivi, traggono legittimazione dal ruolo affidato dalla Costituzione. Non devono seguire gli orientamenti elettorali”..

Nicola Valeri

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.